giugno 18, 2013

Prodotti finiti #2 (viso, corpo, capelli)

Hola!
In quest'ultimo periodo ho terminato tanti prodotti aperti da un pezzo (sono molto soddisfatta!) e, anche se la strada per un ottimale smaltimento è ancora lunga, ci tenevo a mostrarveli prima di lanciarli definitivamente nella spazzatura! Per evitare un post eccessivamente lungo, lo divido in due parti, ma i prodotti sono stati terminati nella stessa "sessione".



Viso

Clinians crema viso base quotidiana attiva anti-stress con Destress complex: che nome lungo! Questa crema l'ho acquistata l'anno scorso, ma dopo averla provata più volte sul viso, mi sono resa conto che non faceva per me. Infatti, a dispetto della dicitura "non grassa", questa crema era troppo grassa per la mia pelle e l'unto non vi dico, alle stelle! Quando mi trovo male con una crema viso, l'unica soluzione è ripiegare sulle gambe che sono secche e quindi tecnicamente dovrebbero assorbire un prodotto ricco. Così è stato. Sulle gambe il risultato è stato positivo: rapido assorbimento, giusta idratazione, pelle morbida e profumata.
Questa crema non la consiglio alle pelli grasse, né tanto meno come base trucco, né come crema estiva. Come crema corpo invece mi è piaciuta molto.
Latte detergente Vivi Verde Coop: ve l'ho già recensito, è un prodotto che mi piace molto perché lascia la pelle morbida, rimuove abbastanza bene la base viso, costa poco ed è relativamente facile da reperire. Vi consiglio di provarlo se ne avete la possibilità, è anche un prodotto quasi completamente verde, il che è un punto a suo favore.
Gel detergente rinfrescante Vivi Verde Coop: anche di questo prodotto vi ho già parlato e ancora una volta la mia esperienza è abbastanza positiva. E' un detergente indicato per pelli normali e miste che non mi ha seccato particolarmente la pelle. E' vero che dona una sensazione rinfrescante che però non dura. Nel complesso lo promuovo perché é abbastanza economico, dura, pulisce discretamente bene e anche in questo caso ha un inci di rispetto.
Renuive Specific fluido seboregolatore opacizzante idratante con spf 15: un prodotto che ho terminato sulle gambe, perché come la crema di Clinians, troppo pesante per la mia pelle grassa. Ha un packaging scomodo perché in vetro (anzi qualcosa di simile) ma allo stesso tempo comodo per la presenza dell'erogatore. Non avendolo provato molto sul viso, non posso dirvi nulla sulla funzionalità del spf, ma posso dirvi che sulle gambe ha svolto discretamente il suo lavoro, sebbene non sia stato idratante quanto la crema di Clinians.
Cien detergente viso: un detergente veramente economico che si può trovare al Lidl. Mi è piaciuto abbastanza e nonostante sia indicato per pelli secche, devo dire che ha seccato pochissimo la pelle (solo ogni tanto, non dopo ogni utilizzo). Se capita credo che lo ricomprerò, anche se preferisco quello della Coop perché è più rinfrescante e un po' più delicato sulla mia pelle.
Marbert struccante viso: finalmente l'ho terminato! Dico finalmente perché all'inizio ne ero entusiasta e credevo si rivelasse una scoperta, in realtà non è niente di che: per rimuovere il fondotinta occorre fare più passate (e quindi usare più prodotto), mentre per quanto riguarda gli occhi, pur non bruciando, non rimuove perfettamente gli ombretti e rimuove poco mascara. L'unica cosa che mi è piaciuta è la confezione pratica, in plastica trasparente con l'erogatore a pompetta: si potrà sicuramente rivelare utile per qualche altro prodotto!  Se osservate il prodotto all'interno della confezione è liquido, ma una volta erogato diventa una mousse morbida. Diciamo che quelli dell'azienda hanno condito questo prodotto di troppe funzionalità che non ci sono, infatti nella confezione si legge che dovrebbe idratare e prevenire le imperfezioni, oltre che struccare. Inutile dirvi che su di me non ha fatto nulla di tutto ciò! Marbert è una linea che non si trova facilmente, almeno qui dalle mie parti. Io l'ho trovata mesi fa al mercato e già ora non la portano più, quindi non so dirvi dove possiate trovarla, in ogni caso non vi consiglio di spendere (penso) circa 15 euro per questo prodotto perché c'è sicuramente di meglio in commercio.
Fior di Magnolia struccante bifasico: ennesima confezione terminata e continua a piacermi. L'unica pecca che gli riconosco è l'eccessiva oleosità che in altri bifasici non ho riscontrato. Per il resto è economico, dura abbastanza e rimuove tutto!
Acqua di rose Roberts: penso sia uno dei prodotti storici che almeno una volta della vita ci è capitato di fregare alla mamma o alla nonna. Di quest'acqua ho amato il profumo di rose, delicato e non eccessivo (ovviamente non eccessivo per me) e anche la sensazione di freschezza che regala alla pelle (se messa in frigo in estate, non ne parliamo!). Per tutto il resto non mi è sembrato nulla di eccezionale e credo che non la ricomprerò perché alla mia pelle serve qualcosa di astringente, piuttosto che di tonificante. Si può trovare diffusamente al supermercato e il prezzo si aggira sui 2/3 euro.
Dischetti struccanti Iseree: ennesima confezione finita e continuano a piacermi. Tra quelli che ho provato sono i migliori per rapporto qualità/prezzo, li potete trovare al Lidl!




Corpo

Rimmel nail polish remover nutriente
: un solvente come un altro, rimuove bene lo smalto ma la sua pecca è che dura poco se usato spesso (è un 100 ml). Questa decantata funzione nutriente sinceramente non l'ho notata, però come levasmalto fa il suo mestiere. L'ho pagato solo un euro e sinceramente non lo pagherei di più proprio per il fattore durata.
Clinians crema corpo nutri (confezione rosa): questa crema mi è piaciuta molto. L'acquistai tempo fa al mercato a 3 euro e dopo averla provata me ne sono subito innamorata, perché contenendo burro di karité ha nutrito perfettamente le mie gambe. L'unica pecca è che i tempi di assorbimento non sono rapidi, ma si può in parte ovviare cercando di applicarne pochissima e massaggiando a lungo. Il profumo è buono, anche se il burro di karité si sente abbastanza e questo mi è piaciuto solo in parte perché é un odore che non amo. In ogni caso riacquisterei questa crema soprattutto in inverno proprio perché è riuscita a contrastare la secchezza delle mie gambe e anche quando mi dimenticavo di applicarla per un giorno, non succedeva nulla perché le gambe rimanevano morbide ed idratate. Dunque promossa!
Pupa crema corpo: mi è stata regalata qualche tempo fa con un set..Per finirla ho dovuto utilizzarla sotto la doccia perché non mi ispirava proprio...Un po' troppo liquida, dal buon profumo ma anche alquanto inutile per me perché poco nutriente. Spero che non me la regalino ancora xD
Avon crema profumata per il corpo Far Away: una crema che mia mamma acquista regolarmente e che ho provato anch'io stavolta. Ha un buon profumo ed una consistenza più liquida che densa...si stende facilmente e si assorbe in tempi piuttosto rapidi. E' di quelle creme che lasciano delle striature bianche mentre le si stende, ma basta massaggiare qualche minuto che vanno tranquillamente via. Non la comprerei perché a livello di nutrimento mi sono trovata meglio con altre creme.
Aquolina Pink sugar olio corpo profumato: odio gli oli corpo! Perché mi ostino a comprarli?! Per terminare questo prodotto ho dovuto usarlo come olio da massaggio dopo la doccia, altrimenti l'avrei lasciato chiuso nel cassetto. Non mi piace la sensazione untuosa sulla pelle e quest'olio non è da meno. Ok, è profumato, anche se il suo profumo può alla lunga nauseare. Ok, idrata abbastanza, ma non si assorbe praticamente mai e se si sbaglia con le dosi, non ne parliamo! Non credo proprio che lo riacquisterò!!


Capelli

Ultra dolce di Garnier alle 5 piante: opinione un po' controversa su questo shampoo che ho preso al mercato. Inizialmente ero entusiasta di provarlo perché sapevo che era dall'inci verde o comunque senza siliconi e schifezzuole varie e per un prodotto abbastanza economico e facilmente reperibile, sembrava la ciliegina sulla torta! In realtà ogni volta che utilizzavo questo shampoo avvertivo un forte prurito al cuoio capelluto il giorno dopo e fino al successivo shampoo. Prima ho pensato che fosse un caso, per cui l'ho alternato con un altro prodotto per vedere la reazione dei miei capelli e se avessi comunque prurito...e in realtà non ho avuto nulla. Ho riutilizzato il 5 piante ed ecco di nuovo prurito e fastidio...l'ho terminato fino alla fine ma non mi ha convinta, per cui per il momento non lo riacquisterò. Probabilmente in futuro gli darò una seconda opportunità per vedere se effettivamente è troppo aggressivo o no per i miei capelli. Per ora dunque il giudizio è sospeso!



0 commenti:

Posta un commento