agosto 13, 2013

[Pensavo fosse amore...invece era una sola] #4 Maybelline Color Tattoo in Permanent Taupe e Immortal Charcoal

Ho aspettato e indugiato diversi mesi prima di decidermi finalmente a scrivere questa recensione, forse perché illusoriamente speravo che la mia opinione si sarebbe modificata in positivo, ed invece eccomi qua a dirvi che gli unici due Color Tattoo di Maybelline che possiedo non mi piacciono.
Andiamo per gradi.
Li ho acquistati entrambi al mercato ed ero veramente contenta di averli trovati, perché volevo provarli ma al contempo non volevo spendere quanto costano in profumeria.
Al mercato c'erano queste due colorazioni, il viola e il verde acqua.
In realtà sono dei tester, ma intatti all'acquisto.


Il packaging
Questi ombretti in crema sono costituiti da un barattolino di vetro con tappo nero di plastica. Sul tappo vi è l'etichetta (che io ho furbescamente eliminato) con tutte le info sul prodotto. La cosa buona è che il fondo è trasparente e permette di vedere (più o meno) il colore scelto.






Cosa ne penso
I Color Tattoo hanno una consistenza piuttosto compatta e densa, ma anche abbastanza cremosa (assomigliano per consistenza agli Stay all day di Essence, mentre i Soul color di Astra sono più liquidi).
Sono piuttosto facili da stendere sia con le dita che con un pennello, anche se bisogna stare attenti ad applicarli per bene perché tendono ad accumularsi in alcuni punti, lasciandone altri "scoperti".
Sono semplici anche da sfumare, non richiedono particolari sforzi o abilità, altrimenti la sottoscritta, negata com'è, non avrebbe potuto usarli.
All'apparenza il Permanent taupe potrebbe sembrare il colore più particolare tra i due, in quanto non è semplice trovare un tortora completamente mat ed in crema (questo nello specifico cambia riflessi in base alla luce, dal classico tortora ad un violetto). In realtà, a mio avviso, anche l'Immortal charcoal non scherza, essendo questo grigio metallizzato con dei riflessi tendenti all'azzurro (che sugli occhi castani sta molto bene tra l'altro).  Sono entrambi abbastanza pigmentati e scriventi.
La ragione per cui sono finiti entrambi nel mio libro nero dei cosmetici è semplice: pieghe ovunque e comunque!
Li ho provati sia da soli che con i tre primer che possiedo (Dermacos, Kiko, Essence), ma in ogni caso non hanno superato il test, in quanto dopo appena un'ora o poco più (anche meno con il caldo) si erano già create le antiestetiche pieghette. Anche come base per le polveri mi hanno deluso, stessa storia, stesso bar.
Sinceramente sono rimasta alquanto delusa, perché sentendone elogi a destra e manca, non pensavo di trovarmi male, con entrambi poi! Ho letto anche di altre ragazze che hanno avuto lo stesso problema, quindi credo che la riuscita del prodotto sia, come sempre, soggettiva. Certo, non tutti gli ombretti in crema creano questo difetto sulla mia palpebra, altrimenti non ne avrei potuti usare in toto, si vede che la formulazione di questi Color tattoo non va bene per me.

Nella originale dicitura questi ombretti sono pensati per durare non 8, non 12, ma ben 24 ore!!
Ma de che?!?! (aggiungerei io....)

Ecco la mia opinione...e la vostra?

Info

PAO: 24 mesi
QUANTITA': 4 grammi
REPERIBILITA': profumerie, Ovs, Coin e tutti i rivenditori Maybelline
PREZZO: variabile in base al punto vendita, dai 7 ai 10-11 euro



5 commenti:

  1. noooo io mi ci trovo benissimo! Ho quello verde e l'On and Bronze e pieghe non ne fanno, anche senza primer ^^ li amo <3

    RispondiElimina
  2. Il titolo mi ha fatto scompisciare :D io non ne ho mai comprati, aspetto colori degni di tale nome.

    RispondiElimina
  3. Possiedo il permanent taupe, mi regge solo con il paint pot sotto. Non l'ho utilizzato molto perché non riuscivo ad applicarlo bene con le dita, da quando uso un pennello a lingua di gatto le cose vanno decisamente meglio ;)

    RispondiElimina