ottobre 26, 2013

Tag My Top 5 Take that, Mc Gyver! Products!

Eccomi nuovamente qui sul blog per rispondere con piacere al penultimo dramatag! Se non sapete di cosa si tratta, vi invito a visitare il blog di Drama per scoprirlo. Il tag di oggi si intitola "Take that, Mc Gyver!" e consiste nell'elencare i 5 prodotti di make up multiuso, ovvero quelli che possiamo riciclare in vario modo rispetto all'utilizzo classico per cui vengono venduti. Devo dire che, sebbene con piacere mi aggreghi a quasi tutti questi tag, stavolta ho avuto non poche difficoltà a scovare questa tipologia di prodotto. Pensavo, sinceramente, di potervi proporre qualcosa di "originale", invece dovrete beccarvi cose probabilmente risapute. Pazienza!


Il primo prodotto multiuso è un vecchio ombretto mono di Essence (che se non sbaglio non fanno più), il numero 44 It's up to you!. E' un rosso corallo molto bello che io uso sia come ombretto (palpebra mobile o piega), sia come blush (un pizzico, altrimenti sembro Heidi!). Ho provato anche ad usarlo come rossetto aiutandomi con un gloss trasparente, ma il risultato non mi ha fatto impazzire. L'alternativa comunque si può tentare.


Secondo prodotto è un Long lasting di Kiko, in particolare il numero 20, un nero opaco. Lo uso come base per trucchi scuri oppure per ombretti che penso risaltino particolarmente sul nero, come eyeliner, come matita per la rima interna.


Non posso non citare il prodotto multi uso per eccellenza che possiedo, cioé il correttore. Sono due in realtà: l'Accord parfait di L'Oréal nella tonalità Beige e il Full coverage concealer di Kiko nella tonalità 01. Amo questi due prodotti e non posso farne a meno quando mi trucco. Il primo è un correttore liquido, illuminante ma coprente allo stesso tempo e lo uso: sulle occhiaie, sopra gli zigomi, sulle imperfezioni, su tutta la palpebra mobile per uniformarla ed illuminarla, sotto l'arcata sopraccigliare.

Il secondo è stato amore a primo utilizzo, come penso tutte saprete è un correttore in cialda, abbastanza corposo ma anche cremoso e lo uso: sulle occhiaie (un pizzico, altrimenti va nelle pieghe), sulle imperfezioni come correttore a tutti gli effetti, oppure come "fondotinta" quando le imperfezioni sono sparse su tutto il viso e correggerle singolarmente sarebbe molto lungo.


Ultimo prodotto della mia top 5 è un ombretto di Wjcon che ho già nominato qui sul blog: il Baked eyeshadow velvet mat n.02, un rosa chiaro delicato. L'unica pecca di questo ombretto è la leggera polverosità, per il resto è molto scrivente e pigmentato, dura perfettamente senza creare pieghe anche senza primer se usato come ombretto. Può essere usato (e io lo faccio) anche come blush, essendo opaco, ed anche in quel caso si dimostra di buona qualità, dura abbastanza, aderisce bene alla pelle e non svanisce nel giro di poco. Nel mio caso occorre applicarne una buona dose, in quanto è chiaro e sulla mia pelle (cadaverica) non si nota altrimenti.

Questi sono i miei prodotti tutto fare (o quasi ;) )..quali sono i vostri?

3 commenti:

  1. Anche io ho faticato un pochino a trovare le 5 proposte per questo Tag ;-)
    I prodotti che hai mostrato sono tutti bellissimi...non posso che appoggiare in pieno il tuo amore per il Full Coverage :-)

    RispondiElimina
  2. Altrimemtindetti prodotti salvatempo (o spazio?! XD) bellini che sono ^.^

    RispondiElimina