gennaio 16, 2014

Top make up and skin care - 2013 edition

Seconda parte dedicata ai prodotti che più mi sono piaciuti durante l'anno appena trascorso e che quindi con piacere continuerò ad utilizzare nei prossimi mesi. Son tanti quindi non mi perdo in chiacchiere inutili e ve ne parlo speditamente! Di quelli che ho già recensito trovate naturalmente il link.

Make up

1) L'Orèal Color Infaillible: questi sono stati  i protagonisti non solo del 2012, ma anche dell'anno appena trascorso. Sono degli ombretti, per quanto mi riguarda, eccezionali (ne avrò 12 circa) e non mi stanco mai di utilizzarli. Li promuovo per la texture, a metà tra polvere e crema, per la pigmentazione ottima, per la luminosità che pochi ombretti riescono ad eguagliare e naturalmente per la durata. Uno di quei prodotti per cui vale la pena spendere 10 euro. Trovate qualche swatch qui.



2) Rimmel rossetti della linea Kate Moss (numeri 01,05, 08, 09, 17): una delle scoperte degli ultimi mesi dell'anno sono stati questi rossetti, anch'essi ormai famosissimi. Mi hanno incuriosita sin da quando uscirono, più di un anno fa se non erro, ma inizialmente non li ho presi principalmente per il prezzo. Poi, dopo averli trovati al mercato a soli 3 euro ciascuno, non potevo assolutamente lasciarli lì e quindi ne ho prese ben 5 colorazioni. Mi piacciono tutte, ma in particolare la 09 e la 01 sono le mie preferite. Conto di prenderne altri se li trovo allo stesso prezzo e ve li consiglio vivamente per pigmentazione, durata e confort sulle labbra.




3) Kiko Full coverage concealer n.01: questo correttore è stata una vera scoperta, era da tanto che volevo provarlo e quando l'ho fatto sono rimasta soddisfatta. Mi è piaciuto soprattutto per la coprenza che definirei tranquillamente medio/alta, è stato proprio per questo un valido alleato per coprire brufoli e rossori. La consistenza un po' pastosa gli permette di fissarsi e non smuoversi nemmeno con il sudore (eh sì, è stato sottoposto a dure sedute di palestra!). Un prodotto che sicuramente ricomprerei, anche perché l'ho già finito da un pezzo purtroppo! L'ho recensito qui.


4) Essence mascara I love extreme (entrambe le versioni): non potevo non citare quelli che sono stati i mascara migliori provati quest'anno. Ho usato diversi mascara che mi sono piaciuti, ma questi mi hanno sorpresa più di tutti, soprattutto perché da un prezzo così basso non mi aspettavo tutto quello che potessi desiderare da un mascara: volume, lunghezza, curvatura. L'unica nota negativa che devo evidenziare è che quello con il packaging rosa si è seccato nel giro di due mesi, mentre quello dal packaging nero è sopravvissuto intatto per un anno circa! Darò sicuramente una possibilità ad entrambi, soprattutto per capire se quello rosa era stato già aperto da qualche cliente incivile, oppure se è proprio la sua formulazione a farlo seccare così presto. Li ho messi a confronto in un articolo dedicato.



5) Kiko Water eyeshadow n.228: uno degli ombretti in crema che più mi piace utilizzare è questo di Kiko, un bellissimo tortora con riflessi viola/borgogna, un colore davvero particolare. Da' il meglio di sé se usato da bagnato e picchiettato sulla palpebra, un po' di mascara, matita nera e il trucco è fatto. La qualità è ottima e appena mi sarà possibile ne prenderò almeno altri due (ho già adocchiato un grigio scuro e il lavanda).



6) Shaka palette "Nude": so che è un acquisto relativamente recente, infatti la uso da un mese circa, ma questa palette mi ha immediatamente colpita perché racchiude i colori che stavo cercando, colori neutri, pigmentati e duraturi sulla palpebra. Con questa palette riesco a fare tanti trucchi diversi, è piccola e pratica anche da portare in un eventuale viaggio, insomma: non mi stanco mai di utilizzarla! E' un prodotto che sicuramente sfrutterò tanto anche nei prossimi mesi.


 7) Smalti vari: li promuovo esclusivamente per i colori particolari che hanno, poiché quanto a resa non noto grandi differenze sulle mie unghie, infatti durano mediamente 3 giorni con qualche scheggiatura.
Sono le colorazioni che mi è piaciuto di più indossare, indipendentemente dalla stagione, e che sicuramente privilegerò anche nei mesi a venire.


Da sinistra: Kiko n. 364, 346, 339, 383, 224. Astra n. 89


Da sinistra: Catrice n.07, Rimmel n.819, Rimmel n.618, Rimmel n.411, Essence n.122, Deborah n.72

Skin care & co.

1) Neutrogena Deep clean maschera e detergente viso 2 in 1: uno dei prodotti per la cura del viso che più ho amato durante l'anno, tanto da averlo ricomprato. Devo ancora scrivere una recensione dettagliata (arriverà, abbiate fede!), ma per il momento mi preme sottolineare quanto sia stato efficace nella lotta contro l'unto e le imperfezioni della mia pelle. E' un prodotto a base di argilla e può essere utilizzato sia come detergente che come maschera. Personalmente l'ho usato in entrambi i modi e ogni volta notavo la differenza: pelle più compatta, più affinata, punti neri ridotti, imperfezioni seccate.



2) Viviverde Coop latte detergente: tra i diversi latte detergenti che ho usato durante l'anno (Equilibra, Clinians) questo è sicuramente il migliore in termini di rapporto qualità-prezzo. E' un latte detergente, come ben saprete, dall'inci verde, ha una profumazione delicata, lascia la pelle morbida e strucca abbastanza bene sia il viso che gli occhi, senza bruciare o irritare. Un prodotto che sicuramente ricomprerò dato che sto iniziando ad usare prodotti biologici e che vi consiglio di provare se non l'avete ancora fatto.
Vi lascio qui la recensione.



3) Ialuset crema: un bonus che non rientra propriamente tra i cosmetici, ma che devo assolutamente nominarvi. Se dovessi scegliere un solo prodotto che rappresenti il mio 2013, sicuramente sarebbe questo. Appena possibile, prometto di scrivere una recensione ben dettagliata per parlarvi della mia esperienza, ora di certo vi starete chiedendo cos'è. E' una crema che nasce come cicatrizzante per lesioni e ferite anche aperte, ma personalmente l'ho usata per due finalità: un'irritazione da sudore molto forte sotto il seno e un'irritazione tra le dita dei piedi causata da screpolature e tagli. Vi posso dire che applicando questa crema due/tre volte al giorno sulla parte interessata, è sparito tutto nel giro di una settimana, come se non fosse successo nulla. Sono rimasta talmente colpita dal "potere" di questa crema, che ora non posso più farne a meno! Se soffrite di irritazioni da sudore ve la consiglio vivamente.

Immagine presa dal web

Questi sono i miei top del 2013, se riesco ci sarà anche una terza parte dedicata ai prodotti inutilizzati e rimasti a far polvere nei cassetti, con la speranza che mi decida ad usarli nei prossimi mesi, prima che scadano. 

13 commenti:

  1. anche a me il mascara Rosa mi si è seccato in pochissimo tempo! peccato perchè l'effetto mi piaceva :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un difetto comune allora =(

      Elimina
  2. Che bella selezione, soprattutto per quanto riguarda i rossetti.

    RispondiElimina
  3. belli i tuoi top, alcuni li ho provati e apprezzati anche io :)

    RispondiElimina
  4. Anche io ho apprezzato molto i color infallible e il full coverage ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. L'ombretto Kiko ce l'ho anch'io, ma non è in crema (anche se può sembrare vista la consistenza). E' un colore davvero elegantissimo. Il lavanda l'avevo visto anch'io, ma non è molto pigmentato :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì diciamo che ha una consistenza particolare però un minimo lo sento cremoso, non so come spiegarlo! Io mi sarò innamorata di almeno 5/6 di questi ombretti!

      Elimina
    2. Si, ho capito quello che intendi, sicuramente la consistenza è particolare ;)

      Elimina
  6. Wow su di te il 9 di kate risulta più chiaro che su di me :O
    Anche a me sono piaciuti molto i colour infallible ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, dipende anche dalla luce...=)

      Elimina