aprile 10, 2014

,

Recensione - Omia laboratoires Fisio shampoo eco-biologico all'olio di semi di lino

Buon pomeriggio!
Come sapete, da due mesi e 10 giorni circa ho cambiato routine per i capelli (anche per il viso, con un'attuale pausa causa cura per l'acne), passando dai prodotti siliconici a quelli biologici. Ho intenzione di raccontare la mia esperienza più avanti, in quanto è presto per parlare di risultati e i capelli devono ancora trovare il loro equilibrio. Uno degli shampoo con cui ho iniziato questo nuovo percorso è di Omia laboratoires (di cui vi ho già recensito la versione all'olio di argan) all'olio di semi di lino. L'ho alternato, fino a terminarlo qualche giorno fa, con lo shampoo di Forsan Bio anti-forfora, che non mi sta piacendo particolarmente.


Il packaging
Lo shampoo Omia ai semi di lino ha lo stesso packaging degli altri 3: confezione in plastica trasparente con tappo "apri e chiudi" che può essere tranquillamente svitato. Le informazioni sono riportate su due etichette sul fronte e retro della confezione.

Informazione riportate sulla confezione

"Eco bio cosmetico certificato, formula senza sale aggiunto, idratante e delicato per uso frequente.

Omia Fisio shampoo eco-biologico è un detergente specifico per capelli arricchito con olio di semi di lino da coltivazione biologica certificata. L'olio di semi di lino dona ai capelli volume e nuova forza, ristabilendo l'idro-equilibrio del cuoio capelluto. 
Uso: applicare una piccola quantità sui capelli bagnati, massaggiare e risciacquare, ripetere l'operazione se necessario. Uso esterno. 

Prodotto soggetto a variazione di colore dovuta all'origine naturale dei suoi ingredienti. 

Prodotto testato nichel, cobalto, cromo.

Controllato da ICEA per LAV.

Senza siliconi, parabeni, SLES, PEG, sale aggiunto."


Inci analizzato con In-gredients

Immagine AQUA (solvente)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine SODIUM LAUROYL SARCOSINATE (antistatico / tensioattivo / viscosizzante)
Immagine SODIUM MYRISTOYL SARCOSINATE (Tensioattivo)
Immagine COCOGLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico)
Immagine GLYCERYL OLEATE (emolliente / emulsionante)
Immagine LINUM USITATISSIMUM SEED OIL (condizionante cutaneo/profumante)
Immagine LINUM USITATISSIMUM SEED EXTRACT (condizionante cutaneo/profumante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE (chelante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine PARFUM

Cosa ne penso
Devo fare una doverosa premessa. Tenete in considerazione il fatto che questo è stato uno degli shampoo "d'attacco" nel passaggio al bio e che è stato utilizzato su capelli inizialmente pieni di forfora e grassi alla cute e molto secchi sulle lunghezze, successivamente (negli ultimi 15 giorni circa) su capelli che stanno cambiando, ma che ancora non si sono stabilizzati. Questo per dire che ovviamente le mie opinioni sono relative ad un determinato momento e ad una data situazione che probabilmente tra qualche mese non ci sarà più, quindi potrei anche cambiare idea (infatti vorrei riprovare questo shampoo più avanti nel tempo). In ogni caso qualsiasi aggiornamento vi verrà comunicato in questo post.

Adesso veniamo a noi. Tenendo conto della premessa, questo shampoo è per me un "nì", nel senso che per alcuni elementi l'ho apprezzato, mentre per altri non so se bocciarlo o aspettare una situazione capillifera più stabile prima di pronunciarmi. Il prodotto è di colore giallo chiaro, la consistenza è un po' densa (sembra quasi un gel a volte), nonostante questo, non ci sono difficoltà nel prelevarlo ed applicarlo. Personalmente l'ho usato dapprima "puro", poi sempre diluito con abbondante acqua. In entrambi i casi si tratta di uno shampoo che fa molta schiuma e che si massaggia e risciacqua facilmente, non crea nodi o grovigli, ma allo stesso tempo i capelli non scivolano al tatto (come accade per esempio quando applichiamo il balsamo).
La profumazione è tenue, l'odore dei semi di lino non è forte e non da' fastidio, ma contemporaneamente non si avverte per nulla durante l'asciugatura e quindi i capelli risultano inodore.

Avendo usato l'olio di semi di lino dei Provenzali, ero convinta che l'effetto principale di questo shampoo, dopo l'asciugatura, sarebbe stato quello di capelli più disciplinati e quasi nutriti, cosa che invece non è del tutto avvenuta (tra l'altro la confezione dice che lo shampoo è anti rottura e ristrutturante). Infatti è vero che sul momento le lunghezze risultano morbide e sicuramente più idratate di prima, però è stato un effetto temporaneo nel mio caso, infatti dopo appena un giorno dallo shampoo, ho notato lunghezze indisciplinate e soprattutto secche, non solo al tatto, ma anche visivamente e questo mi ha lasciato perplessa. Mi è capitato di provare shampoo inutili dal punto di vista dell'idratazione e disciplina, ma credo di non averne mai provati che funzionassero discretamente solo per un tempo limitato.

Un elemento che invece condivido è l'indicazione per cuoio capelluto delicato, infatti, a dispetto della situazione di partenza dei miei capelli, non ho notato ulteriore forfora, prurito né altre irritazioni. Allo stesso tempo questo shampoo non ha incrementato la tendenza della mia cute ad ingrassarsi, né ha reso le lunghezze pesanti al tatto o unte. Devo però evidenziare, a tal proposito, un problema che è sorto anche con lo shampoo Forsan e cioé che se lo shampoo non viene risciacquato abbondantemente e con cura ( e se il prodotto viene applicato, come facevo io, spruzzandolo direttamente con il dosatore della confezione sulla cute), esso non viene rimosso completamente e, appena asciugati, i capelli all'attaccatura risultano unti e appiccicosi al tatto. Questo inconveniente penso dipenda più dal modo in cui viene usato il prodotto, piuttosto che dal prodotto stesso. Quando cambierò shampoo, vedrò se la cosa si ripete o meno.
Sulla dicitura "capelli forti" non so cosa dire, in quanto da un lato non ho notato particolare rinforzo, dall'altro non ho avuto nemmeno problemi di caduta o rottura più del solito. Per questo punto, forse, bisognerà riprovarlo più avanti.

In conclusione, attualmente è uno shampoo che non mi ha colpita in particolare per nessuna caratteristica, ma allo stesso tempo non è da bocciare in toto, visto anche il prezzo ed il fatto che ha un buon inci. Penso di riacquistarlo tra qualche mese, per vedere se agirà diversamente su capelli più equilibrati, oppure se dovrò riconfermare tutto quello che vi ho detto qui.

Voi l'avete provato? Mi farebbe piacere sapere la vostra opinione: vi ritrovate nelle mie parole o avete avuto un'esperienza diversa?

Info
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml
REPERIBILITA': negozi di casalinghi, supermercati, Ovs.
PREZZO: variabile in base al punto vendita, da 2,50 a 4 euro circa.

2 commenti:

  1. Uso shampoo bio per i capelli da tanti anni, ma non ho mai provato questo nello specifico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti capita facci un pensiero :)

      Elimina