maggio 28, 2014

Test e applicazione: fondotinta Benecos, Pulpy mat lipstick Wjcon, Eye Jumbo Collection Professional, Luxurious lashes maxi brush Kiko

Buongiorno!
Ho notato che il post sull'applicazione e il test di alcuni prodotti ha avuto un discreto successo, per cui ho pensato di farne altri di tanto in tanto, quando acquisto nuovi prodotti o voglio mostrarvi qualcosa in particolare. Mi vergogno tanto a mostrare il mio faccione su questi schermi, anche perché non sono brava a realizzare trucchi particolari, non ho manualità, non ho tecnica, non ho fantasia. Sono molto pasticciona ed inesperta, però ho pensato che quando voglio parlarvi della resa di alcuni prodotti, il modo migliore è farli vedere in azione, mantenendo tutto entro la semplicità che caratterizza questo blog.

Quello che vi mostro oggi è un trucco fatto velocemente e che, nel complesso, non mi piace. I singoli prodotti li adoro (tranne uno forse), ma insieme credo che stonino molto sul mio viso.


Ecco la lista di quanto ho usato:
- fondotinta Benecos nella tonalità 01, un prodotto che mi sta piacendo abbastanza. E' meno scuro della Bb cream So'bio, ma non è il colore perfetto per me. Ho notato che quando vado a struccare ed uso una salvietta, questa è praticamente arancione e ciò mi ha fatto sorgere il dubbio che il fondotinta si ossidi con il passare delle ore. Guardando poi la parte struccata e quella ancora truccata, in effetti c'è un bello stacco. Ovviamente lo proverò ancora tante volte, prima di risolvere questo dubbio. Ho sentito dire, prima di comprarlo, che è un fondotinta pastoso e che si asciuga immediatamente. Beh, non è molto liquido, ma a confronto con la Bb cream So'bio, quest'ultima è molto più pastosa, invece il fondotinta Benecos si stende più facilmente (è anche profumato *.*) e non si asciuga in un nano secondo, ma comunque presto.
La resa ed il finish mi piacciono molto, sembra asciutto e, come vedete dalla foto sotto, da' un effetto "pelle liscia" (tranne dove ci sono brufoli, ovviamente). La coprenza è media, ma non so ancora farvi un paragone con la Bb cream, comunque rispetto a quest'ultima evidenzia meno le zone secche del viso.

- cipria minerale Benecos nella tonalità Sand, che mi pare di avervi già mostrato nel look precedente. E' la seconda tonalità più chiara tra le varie proposte e devo dire che è buona per me. Non bisogna applicarne troppa, altrimenti si crea un effetto polveroso e le zone secche del viso vengono evidenziate maggiormente.
Ho ancora dei dubbi sulla tenuta e l'effetto opacizzante, ma mi sembra che funzioni meglio con il fondotinta, piuttosto che con la Bb cream, bisogna comunque capire se è la Bb a lucidarsi prima o è la cipria che regge poco.

- correttore Avril nella tonalità Porcelain (sulle imperfezioni), mostrato nel look precedente. Mi piace abbastanza per il momento, perché è cremoso ma non pastoso, copre bene e si fissa altrettanto bene (come dico sempre, resiste pure alla prova sudore).

- Color Tattoo in Permanent taupe, su tutta la palpebra mobile. Un ombretto che ho bocciato perché mi crea delle pieghe, ma che ogni tanto resiste ad un paio d'ore fuori (per cui è un grande punto interrogativo). Qui l'ho usato sopra l'Eye base primer di Kiko. E' uno degli ombretti in crema che uso quando sono di fretta e voglio apparire in ordine.

- Eye Jumbo Collection professional nella tonalità 07 Metal blue, lo adoro! Come potete vedere, ha una scrivenza pazzesca nella rima interna (figuratevi in quella esterna) e dura fin quando non lo struccante, per cui è affidabile per stare fuori tutto il giorno. E' un degno sostituito dei famosi Long lasting di Kiko, se trovate questi prodotti, provateli!

- mascara Kiko Luxurious lashes maxi brush (packaging bianco e tappo dorato), un prodotto che invece mi ha un po' deluso. L'ho acquistato tanti mesi fa, convinta che potesse essere migliore del collega dal packaging dorato e invece è un comunissimo mascara, anzi è meno performante dell'altro. Lo scovolino è in silicone ed ho capito, dopo questa ennesima prova, che le mie ciglia preferiscono gli scovolini in setole sintetiche. E' un mascara volumizzante ed allungante, nulla di eccezionale però, invece non è per niente incurvante, anche dalla foto vedete che le ciglia sono dritte. Punti a favore? Non crea grumi e la formulazione è abbastanza liquida.

- Pulpy mat lipstick Wjcon nella tonalità 05, un prodotto labbra che mi piace tanto, sia per il colore che per la resa, la durata e ovviamente il prezzo. Fa parte di una edizione limitata (Chicago Simphony?) che potete ancora trovare nei negozi scontata. Come vedete è un rossetto opaco, ma non completamente opaco, nel senso che un minimo di lucido si nota, inoltre è un po' cremoso e non secca le labbra. Grazie al packaging a matitone, si stende in un attimo ed è retraibile, per cui si può portare in giro senza necessità di temperarlo.
Non sono certa che mi stia bene, però è una tonalità che mi ha catturata, perché insolita e nuova per me, abituata ai classici rosa/malva.




Secondo voi ho ragione a dire che il blu e il rosa/fucsia insieme stonano rispetto alla mia carnagione? Avete provato qualcuno di questi prodotti?

10 commenti:

  1. di solito non amo i matitoni però questo è molto carino e ti sta bene! Io adoro la combo blu-fucsia! A me piace come ti sta :)

    RispondiElimina
  2. Il matitone Wjcon l'ho preso anch'io e lo adoro! Non solo è pratico ma ha anche un bel colore, particolare ma molto versatile ;)

    RispondiElimina
  3. Io invece non trovo difetti all'abbinamento fucsia-blu e non penso che stoni particolarmente. E' possibile che tu, vedendoti tutti i giorni, capisca assai meglio di noi cosa ti sta meglio e cosa ti sta meno bene.

    PS= nel post di oggi indosso lo stesso prodotto labbra :D baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Boh a me a volte da' questa sensazione, altre volte invece mi piace! Possibilmente devo provare con un blu profondo e meno sgargiante e vediamo cosa viene fuori...

      Elimina
  4. Anche per me il permanent taupe è un grosso punto interrogativo, ma è un colore molto versatile, e fa comodo averlo nello stash

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, anche perché se ne trovano pochi di taupe così!

      Elimina
  5. Quel pulpy matt di wjcon è il mio preferito. Forse quel blu nella rima interna è troppo acceso, neanch'io infatti mi ci vedo :-) prova un blu più scuro e profondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo farò, grazie del consiglio :)

      Elimina