luglio 22, 2014

Prodotti finiti #9

Buongiorno!
Altro bel gruzzoletto di prodotti terminati, ogni volta mi chiedo come e perché abbia tutta questa roba in casa e mi riprometto di non accumularne più così tanta! Anche stavolta c'è qualche prodotto siliconico o che non usavo più e che sono contenta di aver smaltito. Cominciamo subito!




Nectar of nature shampoo all'henné e nocciola
Pro: l'ho usato come bagnoschiuma, quindi sui capelli non l'ho provato. Ho amato la profumazione delicata di nocciola, persistente sul corpo e la sensazione di pelle morbida e pulita. Per ragioni ovvie ho evitato le parti intime, stiamo parlando sempre di un prodotto non destinato al corpo e con ingredienti non naturali.
Contro: proprio perché non l'ho usato come shampoo, non posso dirvi se sarebbe stato buono o meno.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: per il corpo ovviamente con il bagnoschiuma che di volta in volta usiamo in famiglia, per i capelli con lo shampoo Viviverde e quello Omia alla macadamia.

Nectar of nature shampoo al mango e al burro di noce
Pro: questo shampoo invece l'ho usato inizialmente sui capelli, poi non mi è piaciuto e l'ho passato ai pennelli ed infine al corpo, come il precedente. Sono sincera, per i primi due utilizzi non ho riscontrato alcun elemento che mi abbia colpita positivamente, come bagnoschiuma è stato un ni, la profumazione era buona ma un po' più "pesante" di quella del precedente shampoo.
Contro: come shampoo non mi è piaciuto perché non puliva bene i capelli, non li lasciava morbidi o districati, anzi avevo la sensazione che appesantisse. Come detergente per i pennelli non mi ha colpita perché non lavava bene, dovevo fare non so quante passate affinché le setole fossero completamente pulite. Come bagnoschiuma, rispetto all'altro, mi ha delusa maggiormente.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: bagnoschiuma che uso insieme alla famiglia e shampoo Viviverde e Omia alla macadamia.

Iseree dischetti di cotone
Pro: sono ben 120 e costano solo 89 centesimi al Lidl. Non si sfaldano, sono ben cuciti.
Contro: nessuno.
Lo riacquisterei? Sì, già fatto.
Sostituito con: lo stesso.


Carrefour dischetti struccanti
Pro: anche in questo caso 120 dischetti per un euro circa, mi sono trovata bene perché non si sfaldano, pur non essendo cuciti.
Contro: nessuno.
Lo riacquisterei? Sì.
Sostituito con: dischetti struccanti Iseree.

Coop dischetti struccanti
Pro: nessuno.
Contro: questi dischetti si sfaldano in quanto non sono cuciti, inoltre sono 70 e costano tanto quanto i precedenti, che in quantità li superano nettamente (e anche in qualità).
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: dischetti struccanti Iseree.

Fria salviette milleusi
Pro: sapete ormai la mia fissazione con le salviette detergenti e queste le ho provate per la prima volta, approfittando di un'offerta. Mi sono piaciute molto, sia perché hanno la chiusura igienica che preserva il prodotto dal seccarsi, sia perché sono effettivamente fresche e ben imbevute e ottime sia per detergere il viso o le mani, sia per le parti intime. Le ho trovate anche delicate.
Contro: sinceramente nessuno, anche il prezzo di circa 2/3 euro può essere ammortizzato grazie alla quantità (64 salviette) e grazie alle offerte che spesso si trovano.
Lo riacquisterei? Sì.
Sostituito con: Fria salviette intime.



La Saponaria idrolato di lavanda
Pro: sinceramente non mi ha colpita in modo eclatante, mi aspettavo che fosse più purificante ed astringente.
Contro: non l'ho trovato poi così benefico per la mia pelle grassa ed ho capito che probabilmente ho bisogno di un tonico, perché gli idrolati non sono abbastanza visto che ho tanti punti neri, pori dilatati e brufoli. Secondo me va bene per chi ha una pelle normale senza particolari problemi. Anche per la lucidità non è stato così buono come me lo aspettavo.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: idrolato di rosa e idrolato di salvia, quando li finirò, acquisterò un tonico vero e proprio.

Omia non sapone eco biologico mani e viso all'aloe vera (x2)
Pro: il fatto che ne abbia già terminato due confezioni e la terza sia a metà, vi dice qualcosa? Questo detergente è una delle scoperte piacevoli degli ultimi mesi, quello che amo è che è un prodotto versatile e multiuso. E' ottimo per pulire le mani, il viso (la pelle è pulita e tira leggermente), ottimo come struccante perché rimuove tutto con una sola passata (anche mascara ed eyeliner!), ottimo come bagnoschiuma o detergente intimo. Insomma, è il primo prodotto che porterei con me in vacanza perché con una sola confezione posso praticamente lavare tutto il corpo! Il dosatore è pratico e la confezione trasparente permette di vedere a che livello di utilizzo si è arrivati. E' piaciuto a tutti i membri della mia famiglia e lo consiglio.
Contro: nessuno particolarmente grave, io migliorerei la profumazione perché sa un po' troppo di sapone per le mani, ci vorrebbe qualche essenza per renderla piacevole. E vi ho anticipato che tende a seccare/tirare la pelle, ma è una cosa minima che passa subito.
Lo riacquisterei? Assolutamente sì!
Sostituito con: lo stesso (e per il viso alterno con la saponetta propoli e limone de la Saponaria).

Anthyllis shampoo lavaggi frequenti con estratti di lino ed ortica
Pro: con questo shampoo ho avuto un rapporto di amore ed odio. Mi è piaciuto perché anche senza diluirlo faceva molta schiuma, la profumazione era fresca e mi lasciava i capelli morbidissimi e districati. E' lo shampoo che, da questo punto di vista, ha avuto la resa migliore sui miei capelli tra tutti quelli bio che ho provato fin ora.
Contro: la grande pecca che mi ha fatto un po' storcere il naso, è che i capelli spesso restavano unti soprattutto alle radici, come se non fossero stati ben lavati, nonostante prestassi molta cura e spendessi tanti minuti nel risciacquo. Non so perché, ma ci sono rimasta male poiché pensavo di aver trovato lo shampoo perfetto per le mie esigenze.
Lo riacquisterei? Non escludo a priori questa possibilità, ma per il momento voglio provare altro.
Sostituito con: shampoo Viviverde e Omia alla macadamia.

Anthyllis latte detergente e struccante
Pro: mi duole dirlo, ma nessuno!
Contro: questo prodotto è bocciato in toto, non mi è piaciuto per nulla sin dal primo utilizzo. L'odore è strano, quasi stucchevole, la confezione è scomoda perché il tappo non si chiude del tutto e c'è il rischio che il prodotto fuoriesca, infatti io l'ho travasato in un'altra confezione con l'erogatore. Non mi è piaciuto né come detergente, anche se la pelle era un minimo morbida, né tanto meno come struccante perché non struccava un bel nulla, neanche il semplice fondotinta, che veniva semplicemente spostato da un luogo all'altro del viso.
Insomma, si sprecava una gran quantità di prodotto senza ottenere il risultato voluto. A mio parere non vale i 5/6 euro che costa, anzi non vale nemmeno 1 euro perché è completamente inutile.
Lo riacquisterei? Assolutamente no, ve lo sconsiglio.
Sostituito con: latte detergente Garnier Bio Active.



Parisienne crema mani alla pappa reale con glicerina
Pro: l'ho usata sia come crema mani che come crema corpo, ma non mi ha entusiasmata. L'odore è buono, sa di miele e le mani erano effettivamente più idratate. Non so dirvi se funzionerebbe su mani molto secche, perché non ho questo problema.
Contro: questa crema ha una consistenza non troppo corposa, tarda ad assorbirsi e lascia mani e corpo unte. Nel complesso non mi è piaciuta.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: ogni tanto, sulle mani, uso la crema de la Saponaria al burro di karité.

Marbert maschera viso alla pesca e miele
Pro: è una maschera idratante dalla profumazione delicata, effettivamente lasciava la pelle più idratata.
Contro: non avendo una pelle completamente secca, ma con zone secche miste a zone grasse, non so dire se sia valida per pelli secche. Non mi è piaciuta la consistenza eccessivamente liquida e scivolosa, a volte avevo la sensazione che la pelle sudasse, per quanto fosse liquida questa maschera.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: come maschera viso sto usando quella Marilou bio all'argilla, mista al ghassoul.

Forsan bio shampoo anti forfora
Pro: ha contribuito a far sparire la forfora ed il prurito di cui soffrivo a Febbraio.
Contro: fa pochissima schiuma e si fa fatica a distribuirlo e risciacquarlo bene, infatti ho avuto lo stesso problema che ho riscontrato con lo shampoo Anthyllis. Tende a seccare i capelli, per le lunghezze che ho già secche di mio, non è stato l'ideale.
Lo riacquisterei? No, non credo faccia per me.
Sostituito con: alterno lo shampoo Viviverde e l'Omia alla macadamia.

Essence Pure skin strisce per il naso
Pro: sinceramente nessuno, non le ho trovate efficaci.
Contro: ho dato diverse possibilità a queste strisce, acquistandone innumerevoli confezioni e provando a seguire alla lettera le istruzioni per usarle. Però alla fine si sono dimostrate inutili per me, in quanto non hanno tolto nessun punto nero, nessuna sporcizia dal naso. Mi sono trovata meglio con i cerotti di L'Orèal di cui vi avevo parlato in un altro post sui terminati.
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: al momento non ho comprato altri cerotti, non conosco alternative, quelli di Nivea non li ho mai trovati dalle mie parti.

Garnier Bio Active crema viso protettiva nutriente per pelli secche e sensibili
Pro: pur non avendo la pelle secca, mi sono trovata abbastanza bene con questa crema perché aveva una consistenza leggera, ma allo stesso tempo era nutriente il giusto, delicatamente profumata e con buon inci.
Forse si è rivelata leggermente troppo idratante (ma considerate che la mia pelle è grassa) nei giorni di maggior caldo, quando tendevo a sudare di più, ecco perché la alternavo alla crema de la Saponaria all'aloe e argan, che uso attualmente.
Contro: nessuno in particolare, non la consiglio del tutto a pelli grasse come la mia, forse solo per il periodo invernale.
Lo riacquisterei? Sì, solo per il periodo invernale.
Sostituito con: crema viso all'aloe e argan de la Saponaria.



I Provenzali stick labbra all'olio di mandorle
Pro: mi è piaciuto molto questo burrocacao, soprattutto per l'idratazione, ho avvertito in modo sostanziale la differenza con i burrocacao con la paraffina. Le labbra erano ben nutrite e morbide, a lungo.
Contro: l'odore di mandorle dolci è troppo forte e stucchevole per i miei gusti, io non amo particolarmente questa profumazione.
Lo riacquisterei? Sì, ma solo per il periodo invernale, perché l'odore diventerebbe eccessivo da sopportare, con questo gran caldo!
Sostituito con: i Biocao de la Saponaria, quello alla cera di riso ed olio extravergine d'oliva e quello al burro di karité e menta.

Neutrogena burrocacao
Pro: prima di scoprire i burrocacao biologici, questo era uno dei miei preferiti. Aveva una buona profumazione e dava una discreta idratazione alle labbra, anche se andava riapplicato più spesso di quello dei Provenzali, ad esempio.
Contro: nessuno in particolare per essere un burrocacao non biologico, migliore dei classici Labello, meno pastoso ed unto sulle labbra, inoltre era completamente trasparente.
Lo riacquisterei? No, perché mi trovo molto meglio con gli attuali burrocacao.
Sostituito con: i Biocao de la Saponaria, quello alla cera di riso ed olio extravergine d'oliva e quello al burro di karité e menta.

Nyc turbo dry top coat
Pro: non l'ho trovato così esaltante come avevo letto o sentito in varie recensioni, lo reputo alla pari del top coat di Essence, non mi faceva durare lo smalto più o meno di quello o di altri top coat che ho provato. Un prodotto discreto, nella norma.
Contro: la prima cosa che non mi è piaciuta, è che tendeva a trascinare lo smalto con sé, macchiando l'applicatore. Seconda cosa, non ho potuto terminarlo completamente perché è diventato di colpo torbido e pastoso.
Lo riacquisterei? Penso di sì, alla fine per quello che costa si può fare.
Sostituito con: attualmente l'unico top coat che ho è quello di Avril che ho acquistato di recente.

Essence Studio nails better than gel nails top sealer
Pro: l'ho trovato simile al top coat di Nyc, l'unica aggiunta positiva è che regala un effetto più lucido e simile al gel.
Contro: anche questo top coat non mi faceva durare lo smalto poi così tanto, inoltre trascinava lo smalto e a metà circa della confezione, ha cominciato a diventare pastoso ed inutilizzabile.
Lo riacquisterei? Se non erro, questa versione non si trova più negli stand, ma vorrei trovare un sostituto.
Sostituito con: il top coat di Avril.

HQ maschera levigante agli alfaidrossi acidi
Pro: effettivamente leviga un po' la pelle, i pori sono meno visibili e la pelle è morbida.
Contro: non ho notato una maggiore luminosità, però il viso appare in effetti più riposato, più fresco. Ovviamente non fa miracoli!
Lo riacquisterei? Non credo, sto cercando di usare prodotti naturali anche per quanto riguarda le maschere, comunque mi è piaciuto abbastanza.
Sostituito con: non sto usando maschere dello stesso tipo, ma sto usando quella all'argilla di Marilou bio unita al ghassoul.

HQ maschera purificante all'argilla
Pro: la trovo una buona maschera, mi son sempre trovata bene perché purifica, svolge una funzione astringente e i pori sono sicuramente meno evidenti. Anche i punti neri si riducono, dunque è un prodotto abbastanza efficace.
Contro: nessuno.
Lo riacquisterei? Non per il momento, per quello che vi ho detto prima.
Sostituito con: maschera di Marilou bio e ghassoul.

Questi sono tutti i prodotti in full size che ho terminato, invece per quanto riguarda i campioncini e le mini taglie ho finito:



- Galénic struccante 2 in 1 viso e occhi
- SVR Rubialine crema viso per pelli soggette a rossori (x 4)
- L'Erbolario crema viso a tripla azione acido ialuronico (x 2)
- Fanghi d'alga Guam crema anticellulite (x 2)
- Topkrin shampoo rinforzante
- Nature's Malaquite crema corpo
- Derma fresh latte deodorante


- Avon Anew rejuvenate crema viso giorno
- Avon Anew ultimate crema viso giorno
- Avon Anew vitale crema viso giorno
- L'Oreal chiave giovinezza luce pura siero perfezionatore
- L'Erbolario crema schiarente alla liquirizia (x 2)
- L'Erbolario crema viso per pelli impure
- Laboratoires Maurice Messegue crema per le mani
- Laboratoires Maurice Messegue gel per gambe stanche
- Planter's olio di mandorle dolci


- Lancome visionnaire correttore
- Locherber crema protettiva mani
- L'Erbolario Ambraliquida acqua di profumo
- L'Erbolario crema corpo all'olio di argan
- L'Erbolario crema viso idratante all'elicrisio e aloe
- Sabri latte detergente collagene
- Yves rocher Pur désir de Lilas acqua di profumo

E per questo mese mi ritengo soddisfatta, non vedo l'ora di terminare tutte le altre cose non bio che mi sono rimaste e ovviamente, come dico sempre, spero di terminare qualcosina anche di make up.

11 commenti:

  1. Anonimo10:22

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Alla faccia die prodotti terminati :D .. io sto provando lo shampo Anthyllis per capelli grassi ma mi sa che non funziona granchè per la mia dermatite -_- ... però lava! Quello per lavaggi frequenti volevo provarlo pure :) .. e anche quello Forsan!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece vorrei provare quello per capelli grassi dell'Anthyllis...ma per il momento sono restia perché questo mi ha deluso troppo :/

      Elimina
  3. Cavoli quante cose terminate! Concordo con te per il top Coat di NYC, anche a me si è addensato dopo poco, peccato perchè mi faceva asciugare lo smalto dopo pochissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì in effetti è proprio ad asciugatura rapida! Peccato:( Però quello di Essence mi si è addensato ancora prima!

      Elimina
  4. Io amo l'idrolato alla lavanda della Saponaria, mi piace tantissimo l'odore anche se lo uso da soli 15 giorni e risultati eclatanti non ce ne sono (anche perché aspettarsi risultati eclatanti da un idrolato o da un tonico mi sembra follia!). Io con i cerotti Essence mi trovo benissimo, sono gli unici che riescono a togliermi abbastanza punti neri dal naso (e io ne ho parecchi), con quelli Nivea mi ero trovata peggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto di tante che si trovano benissimo con i cerotti di Essence, a me invece non tolgono nulla :( A me invece non piaceva l'odore di quell'idrolato, non sentivo affatto la lavanda, ma un odore forte di qualcosa che non ho identificato xD

      Elimina
  5. Quanti prodotti terminati! Di questi conosco solo gli shampoo nectar of nature e il balsamo labbra dei provenzali! Lo shampoo l'ho provato alla camomilla e nemmeno a me fa impazzire tanto...non penso lo riprenderò! Lo stick labbra invece l'ho preso ma ancora è chiuso perchè aspetto di terminarne un altro! Spero non mi deluda ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti avevo risposto ma non so perché non ha pubblicato il commento :O Ti dicevo che ho provato lo scrub di Equilibra e mi ricordo che volevi sapere qualche informazione. Per ora mi piace, scrubba bene e lascia la pelle liscia e morbida!

      Elimina
  6. Quanta roba :D anche tanti campioncini!
    Sei una vera sterminatrice ;)

    RispondiElimina