febbraio 09, 2015

,

Recensione - Omia laboratoires intimo eco-biologico aloe vera pH 3.5

Buongiorno!
In realtà mentre scrivo sono le 11 di Sabato sera ed io sono a casa (sì, avete letto bene). Ho chiuso i libri e cerco di produrre qualcosa per la prossima settimana, anche perché si avvicina l'esame, ergo sarò meno presente. Stasera vi parlo di uno degli ultimi detergenti intimi che ho provato, l'ho pure terminato ed è l'intimo eco-biologico all'aloe vera di Omia laboratoires.



Il packaging
Il detergente intimo all'aloe vera di Omia laboratoires ha una confezione cilindrica in plastica bianca. Il tappo è anch'esso in plastica bianca ed ha una linguetta che si solleva e da cui fuoriesce il prodotto, ma può anche essere svitato.

Informazioni riportate sulla confezione
Intimo gel ph 3,5 idratante, addolcente, lenitivo e rinfrescante.
Detergente dermo-liquido per l'igiene intima quotidiana a base di gel di Aloe Barbadensis Miller da coltivazione biologica certificata. La sua formulazione è arricchita con estratto di Calendula Officinale, che combatte l'insorgenza di infiammazioni e Acido Lattico, che regola il ph fisiologico della donna in età fertile.

Uso: applicare una piccola quantità sulle parti intime esterne, detergere e risciacquare. Uso esterno.

Prodotto testato nichel, cobalto, cromo.
Certificato ICEA. 
0% parabeni, SLES, PEG, coloranti sintetici, glicole propilenico.

Inci (Saicosatispalmi)

Immagine AQUA (solvente)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo) 
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE* (emolliente)
Immagine SODIUM LAUROYL SARCOSINATE** (antistatico / tensioattivo / viscosizzante)
Immagine GLYCERIN** (denaturante / umettante / solvente)
Immagine COCOGLUCOSIDE** (Tensioattivo nonionico)
Immagine GLYCERYL OLEATE** (emolliente / emulsionante)
Immagine CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT** (emolliente)
Immagine SODIUM CHLORIDE** (viscosizzante) 
Immagine SODIUM COCOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN** (tensioattivo)
Immagine PCA** (umettante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine LACTIC ACID (agente tampone / umettante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante) 
Immagine TETRASODIUM GLUTAMATE DIACETATE (chelante)
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine CITRONELLOL (Allergene del profumo / additivo)
Immagine PARFUM

Cosa ne penso
Dico la verità, questo è il primo detergente intimo che acquisto personalmente, perché in genere uso ciò che i miei genitori acquistano. In questi anni ho provato molti tra i brand da supermercato o da farmacia: Chilly, Saugella, Neutromed e tanti altri, e devo dire che fin ora, qualsiasi fosse il pH, non ho mai avuto problemi. Questo, ad ogni modo, é il mio primo detergente intimo con buon inci in ordine di acquisto e di utilizzo. Il detergente intimo di Omia è un gel trasparente che lava perfettamente le parti intime, lasciando una leggera sensazione di freschezza e sollievo che svanisce dopo qualche minuto. Fa' anche abbastanza schiuma ed è inodore per quanto mi riguarda, inoltre la consistenza è liquida. Sinceramente non gli ho trovato alcun difetto, ma per avere un range di opinioni più consistente ed ampio, l'ho fatto provare anche ai miei genitori, abituati come me a detergenti tutt'altro che biologici. Mio padre si è trovato altrettanto bene (ma si sa anche che gli uomini non hanno mille pretese come noi donne :P ), invece mia madre ha avuto problemi di prurito ed irritazione, dopo due utilizzi ha dovuto smettere. Mi ha detto che i detergenti intimi che scendono al di sotto di un certo pH (4,5 circa) le causano questa conseguenza, inoltre lei soffre più o meno sempre di rossori ed irritazione nelle parti intime, diciamo che rispetto a me è molto più sensibile e delicata in quella zona.Torniamo a me, io mi sono trovata molto bene e l'ho usato sempre in condizioni "sane", nel senso che non avevo infezioni o simili quando l'ho cominciato, né durante, né dopo. L'ho provato qualche volta anche come detergente per il viso e mi sono trovata bene anche in questo caso. Attualmente l'ho sostituito con l'intimo Sapone del Mugello alla salvia, che ha un pH di 4.5 e mi sto trovando altrettanto perfettamente (lo preferisco per l'odore, sapete che io e l'aloe non andiamo tanto d'accordo).

In conclusione, so che in tema di detergenti intimi la scelta di ognuno è ancor più soggettiva che per altri prodotti,c'è chi preferisce mantenersi sempre su un certo livello di acidità/basicità, chi invece sperimenta ed usa ciò che non causa fastidi. Io non escludo di riacquistare questo detergente, anche se per il momento ho altri prodotti da testare.

Info
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml
REPERIBILITA': Ovs, negozi di casalinghi, alcuni supermercati
PREZZO: 3/4 euro

8 commenti:

  1. Lo proverei se avesse un ph più alto, ma 3,5 è davvero troppo basso per me. Io di solito mi trovo bene da 4,5 a 5,5.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo che me l'avevi scritto su Instagram.

      Elimina
    2. Infatti se avesse un ph più alto..cmq l'inci è ottimo,ma la omia non ne ha fatti altri?

      Elimina
    3. Ho visto giusto ieri che usciranno tre nuove formulazioni!

      Elimina
  2. Anche io utilizzo di solito il detergente scelto dai miei, ma forse questo ha un ph un po' troppo basso per me :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'é anche da dire che è forse il primo che provo con questo pH. Devo sperimentare ancora.

      Elimina
  3. Io ho lo stesso problema di tua madre. Se utilizzassi lui avrei problemi di prurito e irritazioni.
    Bella recensione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare che io sia l'unica fin ora ad essermi trovata bene con questo benedetto pH ahahah!

      Elimina