marzo 31, 2015

, , ,

Recensione - Avril Lotion micellaire, Glenova latte detergente, la Saponaria crema viso aloe vera e argan

Buongiorno!
La mattina è il momento della giornata che odio di più, perché non riesco ad alzarmi presto e sono terribilmente lenta e poco produttiva: non mi va di studiare, peggio ancora di fare pulizie o di impiegare il tempo in modo utile. Stamattina però ho deciso di dedicarmi al blog e allo sport con un workout, devo assolutamente cominciare a riprendere in mano la mia vita anche dal punto di vista della salute.

In questo articolo vi parlo della seconda parte della mia skin care, quella serale in cui mi strucco e preparo la pelle ad affrontare la notte. Come vi dissi già nella prima parte, cambio spesso prodotti una volta terminati quelli aperti, per cui questa non è una routine definitiva, ma solo quella attuale. Inoltre, sono ancora alla ricerca dei prodotti più adatti per la mia tipologia di pelle che, lo ripeto, è tendenzialmente grassa nei periodi caldi dell'anno, mista in inverno. E' una pelle acneica e problematica, che ha bisogno di idratazione, ma è davvero difficile capire qual è il limite da non superare per non ritrovarsi unta. A volte ho la sensazione che per me valga l'assunto: più la trascuri e meglio sta (la pelle), peccato che quando la lascio respirare, compaiono segni di disidratazione e "sofferenza".

I prodotti su cui mi soffermerò sono essenzialmente tre:


- la Lotion micellaire di Avril
- il latte detergente di Glenova
- la Saponaria crema viso idratante aloe vera e argan

Utilizzo naturalmente anche il tonico ed il contorno occhi, ma sono gli stessi che avete già visto nella prima parte della skin care routine, per cui valgono le stesse considerazioni già dette lì.

Quando devo struccarmi, utilizzo un solo prodotto per il viso, gli occhi e le labbra: l'acqua micellare di Avril, che è stata per me una vera scoperta, sia come categoria di prodotto, sia come prodotto in sè. Ho sempre letto pareri estremamente discordanti in merito: chi la ama e chi la odia, senza mezzi termini. Io faccio parte della prima categoria: la amo e non posso più farne a meno.
Prima di acquistarla ero davvero scettica in merito alla capacità struccante delle acque micellari, anche perché son sempre stata abituata ad usare la combo struccante bifasico + latte detergente, essendo un'amante dei prodotti cremosi sul viso. Posso definirmi senz'altro una convertita xD



La Lotion micellaire all'idrolato di fiordaliso bio e all'aloe vera bio di Avril ha un packaging che trovo comodo: un boccione in plastica non troppo rigida trasparente, con tappo apri e chiudi ed un foro da cui fuoriesce la giusta quantità di prodotto.
Il prodotto in sè è trasparente ed ha appunto la consistenza dell'acqua, l'odore è lievemente floreale e delicato, per nulla invasivo o permanente sul viso.
Il flacone contiene ben 500 ml con scadenza 6 mesi ed il prezzo è di circa 7-8 euro massimo.
Certificazione ECOCERT.

Inci (Saicosatispalmi)

Immagine AQUA (solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine DECYL GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine CENTAUREA CYANUS (FLOWER) WATER* (condizionante cutaneo)
Immagine SODIUM LEVULINATE (condizionante cutaneo)
Immagine PARFUM (FRAGRANCE)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE POWDER* (emolliente)
Immagine GLYCERYL UNDECYLENATE (emolliente / emulsionante / condizionante cutaneo)
Immagine SODIUM HYDROXIDE (agente tampone / denaturante)
Immagine LIMONENE (Allergene del profumo)
Immagine LINALOOL (Allergene del profumo)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo / conservante / solvente)
Immagine CITRONELLOL (additivo)
or Immagine CITRONELLOL (Allergene del profumo)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)

Come la uso? Applico un po' di prodotto su un dischetto di cotone grande e lo passo dapprima su entrambi gli occhi, poi con un altro dischetto pulisco il viso ed eventualmente le labbra (se è rimasto il rossetto xD ). Amo questo prodotto perché è efficace e delicato. Rimuove molto bene il trucco sugli occhi, mascara ed eyeliner compresi, senza particolare fatica e soprattutto senza irritare la zona o spostare il make up da una parte all'altra del viso, con il classico "effetto panda".
Sul viso è altrettanto efficace, con poche passate rimuove fondotinta, cipria, correttore, blush ed annessi vari. Non mi ha mai causato la fuoriuscita di imperfezioni, né irritazioni o rossori, né secchezza. L'unica pecca che gli riconosco è di fare una leggera schiumetta e di lasciare il viso un po' appiccicoso (credo dipenda dalla formulazione) e per quanto teoricamente le acque micellari non abbiano bisogno di risciacquo, io risciacquo sempre con un detergente (in questo caso sempre il detergente al cetriolo di IoEco), perché solo così sono certa che la mia pelle è davvero completamente pulita. E' un prodotto che secondo me ha un ottimo rapporto qualità / prezzo e di certo lo riacquisterò, se non l'avete ancora provato, vi consiglio di dargli un'opportunità.


Dopo aver utilizzato l'acqua micellare e prima del detergente, a volte (non sempre, lo ammetto) passo un po' di latte detergente, semplicemente con le mani e risciacquo. Attualmente sto usando quello di Glenova idratante con aloe vera e allantoina che, al contrario del tonico, ha un inci buono.
E' un prodotto cremoso, ma non troppo denso, di colore bianco e dalla profumazione delicata e molto floreale, personalmente la adoro. E' contenuto in un flacone in plastica semi trasparente, con tappo blu in plastica apri e chiudi. Sono 200 ml con scadenza 12 mesi ed un prezzo di circa 2 euro.
Non contiene parabeni, siliconi e paraffina.

Inci (Saicosatispalmi)

Immagine AQUA (solvente)
Immagine PRUNUS AMYGDALUS VAR. DULCIS OIL (condizionante cutaneo)
Immagine CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE (emolliente / solvente)
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE (emolliente)
Immagine LAURYL GLUCOSIDE (tensioattivo nonionico dolce)
Immagine POLYGLYCERYL 2 DIPOLYHYDROXYSTEARATE (emulsionante)
Immagine PARFUM
Immagine ALLANTOIN (pulizia orale)
Immagine CARBOMER (stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine SODIUM POLYACRYLATE (viscosizzante)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine LECITHIN (antistatico / emolliente / emulsionante)
Immagine TRISODIUM DICARBOXYMETHYL ALANINATE (chelante)
Immagine ASCORBYL PALMITATE (antiossidante / coprente)
Immagine POTASSIUM HYDROXYDE (neutralizzante, agente tampone)
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine ETHYLHEXYLGLYCERIN (conservante, battericida)

Probabilmente vi starete chiedendo se sono folle ad utilizzare un prodotto con l'olio di mandorle dolci al secondo posto, dato che è notoriamente comedogeno soprattutto su pelli grasse e già acneiche.
Purtroppo, ammetto la mia "ignoranza", non ci ho fatto proprio caso quando l'ho preso e non avevo ancora quella minima consapevolezza di alcuni ingredienti da evitare o usare con cautela, che invece ho adesso. Sono ancora all'inizio nello studio dell'inci e delle formulazioni ed ho tanto da imparare, è una cosa che assolutamente voglio fare, non per diventare una talebana del bio, ma per capire effettivamente quali ingredienti possono aiutare la mia pelle e quali no, in un'ottica del tutto personale.

In ogni caso posso tranquillizzarvi perché, per miracolo, questo prodotto non mi ha fatto spuntare alcun brufolo, né ha peggiorato la situazione. Sarà perché lo risciacquo poi col detergente?
E posso ulteriormente tranquillizzarvi dicendovi che non lo riacquisterò mai più, perché non strucca nulla ed è praticamente inutile. Avendo l'olio al secondo posto dell'inci, una volta che lo si inizia a massaggiare sul viso, non fa altro che trasportare il fondotinta in giro e lasciare la pelle unta.
Sugli occhi non mi sono mai azzardata ad usarlo, per ovvie ragioni. Non credo sinceramente che continuerò ad usarlo sul viso, lo terminerò in qualche altro modo e non ve lo consiglio assolutamente, a prescindere dal tipo di pelle che avete, perché secondo me non funge, non strucca e non idrata.


E' arrivato il momento dell'idratazione: oltre ad applicare il contorno occhi (quello di Delidea l'ho terminato e sono momentaneamente senza), applico la crema viso idratante all'aloe vera e argan de la Saponaria. E' un prodotto famoso tra le creme viso biologiche ed è la prima crema viso bio che ho provato, l'ho iniziata a Febbraio 2014 e non l'ho ancora terminata, nonostante abbia superato il PAO di soli 6 mesi già da un pezzo. Il prodotto è contenuto in un barattolo rotondo in vetro trasparente, con tappo in plastica bianca che si avvita. Vi è anche un "tappo" salva freschezza.
La crema è giallina, gelatinosa, quasi in gel, la profumazione è pungente e personalmente non mi piace. Sono 50 ml per un prezzo di circa 15 euro.

Inci (Saicosatispalmi)

Immagine AQUA (solvente)
Immagine CITRUS AURANTIUM AMARA FLOWER DISTILLATE* (coprente / condizionante cutaneo / tonificante / vegetale) 
Immagine ETHYLHEXYL PALMITATE (emolliente)
Immagine SODIUM PCA (antistatico / umettante)
Immagine GLYCERYL STEARATE CITRATE (emolliente / emulsionante)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente / emulsionante)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (antistatico)
Immagine ARGANIA SPINOSA OIL* (emolliente / condizionante cutaneo)
Immagine ALOE VERA EXTRACT* (emolliente)
Immagine OLEA EUROPAEA OIL (emolliente / solvente / vegetale)
Immagine ALLANTOIN (pulizia orale)
Immagine SCLEROTIUM GUM (stabilizzante delle emulsioni / condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine TETRASODIUM ETIDRONATE (sequestrante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante) 
Immagine CITRUS SINENSIS DULCIS OIL (coprente) 
Immagine CITRUS AURANTIUM OIL (vegetale) 
Immagine ASCORBYL PALMITATE (antiossidante / coprente)
Immagine LECITHIN (antistatico / emolliente / emulsionante)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante) 
Immagine LACTIC ACID (agente tampone / umettante) 
Immagine SODIUM DEHYDROACETATE (preservante)
Immagine BENZOIC ACID ( conservante)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)
Immagine ETHYLHEXYLGLYCERIN (Conservante, Battericida)
Immagine POLYAMINOPROPYL BIGUANIDE (conservante)
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine MALTODEXTRIN (assorbente / legante / stabilizzante emulsioni / filmante)
Immagine LIMONENE (allergene del profumo)

Devo dire che questa crema mi è piaciuta abbastanza, ma non mi ha fatta innamorare completamente.
Non mi ha fatto rimpiangere l'idratazione delle creme siliconiche a cui ero abituata, ma allo stesso tempo non credo proprio che sia la crema viso perfetta per le mie esigenze.
Bisogna applicarne una quantità infinitesimale, altrimenti fatica ad assorbirsi e mi unge.
In ogni caso, non è un prodotto di rapidissimo assorbimento, occorre sempre qualche minuto ed un po' di pazienza. Sul viso si avverte più come un gel e lascia una leggera sensazione di freschezza che non mi dispiace. Come avete intuito, l'ho usata in tutte le stagioni ed in tutte le condizioni climatiche, per cui posso affermare con certezza che questa crema non mi ha aiutata a regolarizzare la produzione di sebo, nemmeno in inverno, quando vi erano diverse zone secche da contrastare. Anzi, se devo proprio dirla tutta, in estate mi faceva pure sudare (letteralmente) ed applicarla era impossibile, anche se la pelle era pulita ed asciutta :/
Non mi sono trovata bene ad utilizzarla come base pre-trucco, perché mi faceva lucidare più in fretta, infatti l'ho relegata a crema notte per questo motivo. E' troppo idratante per me. Il fatto che, invece, in molte la descrivano come crema leggera e adatta a pelli grasse, mi ha lasciata perplessa: se questa (che dovrebbe essere leggera) è già troppo per me, esisterà mai una crema o un siero che sia ancor più leggero? Comunque, non ho notato che la pelle fosse più morbida dopo l'applicazione, ma c'è da dire che non mi ha causato irritazioni o fuoriuscita di imperfezioni.
Mi ha pure stufata perché non vuole proprio terminare e quando finalmente l'avrò finita, non credo proprio che la riacquisterò.

La mia skin care routine attuale finisce qui. Come sempre, fatemi sapere se avete provato qualcosa e cosa ne pensate (soprattutto della crema e della lozione micellare).

10 commenti:

  1. E' proprio vero che è sempre tutto soggettivo: io ho provato un campioncino di quella crema e l'ho trovata una delle più leggere creme utilizzate finora! Che cosa strana che su di te sia così pesante... Ad ogni modo non demordere e non ti scoraggiare, anche a me è successo che creme che per molte erano leggere su di me risultassero pesantissime, ogni pelle è fatta a modo suo, troverai anche tu una crema leggera, questa a quanto pare non fa proprio per te. :)
    Ho la lozione micellare di Avril ma non l'ho ancora aperta perchè ho altri struccanti da smaltire, spero vivamente di trovarmici bene come ti sei trovata tu!
    Ciao ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti mi chiedo ancora se la mia pelle abbia effettivamente bisogno di una crema. A volte sembra riuscire a "vivere" senza, poi spunta un po' di secchezza e cambio opinione.
      Ma probabilmente è perché non ho ancora trovato, come dici tu, quella perfetta :)
      Spero ti troverai bene con la micellare!

      Elimina
  2. Mi trovi totalmente d'accordo con quanto detto sull'acqua micellare. Anche io preferisco risciacquarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena preso quella di Phytorelax all'aloe per sostituirla!

      Elimina
  3. Ho acquistato quella crema diverse volte e l'ho proposta anche ad un paio di amiche che continuano a prenderla, nonostante siano passati anni. Personalmente l'ho amata moltissimo per il periodo estivo ma io ho una pelle molto diversa dalla tua e già questo basta ad avere un risultato differente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ricordo la tua recensione positiva. Come ogni cosa, é soggettivo!

      Elimina
  4. Lo struccante Glenova lo acquistai in un momento di necessità e per impossibilità a prendere altro in tempi brevi, non mi dispiacque e sono contenta di scoprire che l'INCI non è così terribile come pensavo (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche la Glenova ha qualche prodotto con inci decente!

      Elimina
  5. Anche io ho una pelle acneica, unta e con secchezze varie che sbucano quando meno me l'aspetto... Non ho ancora trovato una crema che sia così leggera da assorbirsi subito e non sentirsi più per tutta la giornata, tant'è che ormai mi sono rassegnata a idratarla di notte con creme per pelli grasse, che su di me per il giorno sono troppo pesanti, e invece durante la giornata stendo il gel 'idratante' per pelli miste di vivi verde coop, che mi fa lucidare solo dopo molte ore... Sospetto che sia perché praticamente non idrata una cippa, se ho delle secchezze e ce lo metto sopra quelle non spariscono, però come base per il fondo minerale è abbastanza buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho acquistato quel gel della Vivi Verde, ma devo ancora provarlo. E' davvero difficile trovare una crema ottimale per una pelle grassa, ma con delle esigenze di idratazione :/

      Elimina