marzo 22, 2015

, , , ,

Recensione: IoEco detergente viso al cetriolo, Glenova tonico viso, Biofficina Toscana siero viso purificante, Delidea contorno occhi

Buongiorno!
Oggi vi propongo una recensione multipla, o meglio la mia skin care mattutina attuale .
In realtà cambio sempre prodotti, per cui ho deciso di parlarvi di ciò che sto usando al momento e di farlo in un unico post anziché in singole recensioni, per ragioni di comodità e di tempo.
Vi parlerò nel dettaglio di tre prodotti:


- il detergente viso al cetriolo di IoEco Monotheme;
- il tonico viso di Glenova;
- il contorno occhi di Delidea.

Del siero purificante di Biofficina Toscana vi darò solo le mie impressioni dopo poco più di un mese d'utilizzo, in quanto voglio aspettare di terminarlo completamente, prima di dedicargli una recensione approfondita.

Dunque, quali sono gli step che eseguo ogni mattina prima di truccarmi (o anche indipendentemente da questo)?

Prima di tutto detergo accuratamente il viso con il detergente al cetriolo di IoEco Monotheme, un brand che trovo all'Ipercoop. E' un prodotto in gel dal color giallino, contenuto all'interno di un flacone in plastica rigida con erogatore a pompetta. Costa circa 7-8 euro e contiene 200 ml di prodotto, la scadenza è di 12 mesi dall'apertura.
Non è un prodotto certificato, ma è formulato con ingredienti di origine vegetale, non contiene parabeni, SLS/SLES, coloranti e derivati dal petrolio. E' dermatologicamente testato.


Dopo aver inumidito il viso, erogo un po' di prodotto sulla mano (una o due erogazioni bastano, esce poco prodotto per volta) e detergo il viso. Il gel diventa una leggera schiuma che pulisce in profondità la pelle, lasciandola fresca e purificata, ma non secca. E' un prodotto che mi piace molto, lo ritengo valido anche come struccante, infatti elimina senza problemi sia il make up occhi (senza bruciare), sia il trucco del viso. E' vero che non costa pochissimo, paragonato ad altri detergenti viso, ma il costo si ammortizza perfettamente nel tempo, poiché basta davvero poco prodotto alla volta e di conseguenza dura tanto. L'odore è di cetriolo, ma molto delicato, per nulla invasivo. Se non l'avete mai provato, ve lo consiglio, anche se avete una pelle tendenzialmente secca. D'inverno, infatti, mi ritrovo ad avere una pelle mista con diverse zone secche e con questo detergente non ho mai avuto problemi di secchezza o eccessiva aggressività del prodotto. Per una pelle mista o grassa, trovo sia il giusto compromesso tra una buona pulizia e al contempo un'azione delicata, proprio le qualità che io ricerco in un detergente per il viso.

Inci da Saicosatispalmi

Immagine AQUA (solvente) 
Immagine DECYL GLUCOSIDE (tensioattivo) 
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente) 
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) 
Immagine CUCUMIS SATIVUS FRUIT EXTRACT (emolliente) 
Immagine OLEA EUROPAEA FRUIT EXTRACT (condizionante capelli / condizionante cutaneo) 
Immagine SODIUM ASCORBYL SULFATE (antiossidante) 
Immagine CITRUS AURANTIFOLIA FRUIT EXTRACT (condizionante cutaneo) 
Immagine PARFUM 
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante) 
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante) 
Immagine BENZYL ALCOHOL (conservante / solvente) 
or Immagine BENZYL ALCOHOL (allergene del profumo / conservante / solvente) 
Immagine BENZYL SALICYLATE (allergene del profumo) 
Immagine LINALOOL (allergene del profumo) 
Immagine HYDROXYCITRONELLAL (allergene del profumo) 

Una volta asciugato il viso, applico il tonico di Glenova con un dischetto di cotone. E' un prodotto senza alcool, rinfrescante, privo di paraffina, parabeni e siliconi. Il packaging è in plastica trasparente con tappo apri e chiudi. Il tonico è di color rosa chiaro ed ha una profumazione delicata e floreale. Costa 1,50 euro circa, contiene 200 ml ed ha una scadenza di 12 mesi dall'apertura. Si può trovare in alcuni supermercati oppure (come nel mio caso) in molti negozi per la casa.


In realtà l'inci è tutt'altro che verde purtroppo e me ne sono accorta quando l'avevo già portato a casa. Poichè non so come riciclarlo, ho deciso di usarlo comunque, anche perché l'effetto che ha sulla mia pelle non mi dispiace.  Si asciuga rapidamente, lasciando la pelle fresca a lungo, inoltre (cosa che me l'ha fatto apprezzare parecchio) non lascia assolutamente il viso appiccicoso, ma liscio al tatto ed i pori sono visibilmente ridotti. Non irrita la pelle, non mi ha causato la fuoriuscita di imperfezioni o di punti neri. Non usavo praticamente mai il tonico, ma con questo prodotto ho cominciato ad apprezzare questo ulteriore passaggio. Appena lo terminerò, non credo che lo riacquisterò semplicemente perché voglio provare altro, possibilmente con un inci migliore. Se non badate all'inci, ve lo consiglio.

Inci Biodizionario

AQUA(solvente)
GLYCERIN(denaturante / umettante / solvente)
SORBITOL(umettante)
ALOE BARBADENSIS GEL(emolliente)
ALLANTOIN(pulizia orale)
PANTHENOL(antistatico)
SODIUM PCA(antistatico / umettante)
SODIUM LACTATE(agente tampone / umettante)
CITRIC ACID(agente tampone / sequestrante)
LACTIC ACID(agente tampone / umettante)
PARFUM - Non trovato -indica equivalente
PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL(emulsionante / tensioattivo)
TETRASODIUM EDTA(sequestrante)
METHYLCHLOROISOTHIAZOLINONE(Conservante)
METHYLISOTHIAZOLINONE(conservante)
IMIDAZOLIDINYL UREA(conservante)
CI. 16255 - Non trovato -indica equivalente

Passando all'idratazione del viso, utilizzo innanzitutto il siero purificante di Biofficina Toscana. Si tratta di un prodotto abbastanza concentrato e trasparente, contenuto in un flacone in vetro trasparente con tappo contagocce molto pratico. E' certificato ICEA, contiene diversi olii essenziali, come il limone ed il rosmarino, profumazioni che avverto in modo particolare quando annuso il prodotto. 
Sono 30 ml di siero con scadenza 6 mesi dall'apertura, per un prezzo di circa 13 euro.


Vi darò per il momento solo delle impressioni, mi riservo di parlarvene definitivamente quando l'avrò terminato. Lo uso tutte le mattine, da solo (cioè senza miscelarlo ad altre creme) perché ho notato che il livello di idratazione che fornisce alla mia pelle è sufficiente per il giorno. Ne applico in tutto tre gocce, massaggio per pochi secondi ed il prodotto si assorbe subito e totalmente. Fin ora non ho notato chissà quale effetto astringente o purificante, se non una leggera diminuzione dei punti neri sul naso, zona in cui ne sono piena. Non so se sia una coincidenza, ma da quando uso questo siero, ho notato che sul naso spuntano meno punti neri del solito, come se fossero tenuti a bada. Non ho notato invece una minore evidenza dei pori dilatati ed ho qualcosa da ridire anche sull'azione sebo-regolatrice, infatti dopo una o due ore, mi lucido, in particolare sulle guance, sul naso e sulla zona tra le sopracciglia. La pelle rimane abbastanza liscia e compatta, ma non appiccicosa, a meno che ne applichi troppo. L'ho usato anche come base pre-trucco, anche se ho il dubbio che acceleri la comparsa del mio caro amico unto. Su questo aspetto devo prestare maggiore attenzione e vi saprò dire più avanti. 

Inci da Saicosatispalmi

Immagine AQUA (solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine PROPANEDIOL (Solvente, impIego di OGM)
Immagine PISTACIA LENTISCUS GUM (filmante / coprente)
Immagine LECITHIN (antistatico / emolliente / emulsionante)
Immagine ARCTIUM LAPPA ROOT EXTRACT (vegetale)
Immagine URTICA DIOICA EXTRACT (condizionante cutaneo / condizionante capelli / antiforfora / tonificante / astringente / lenitivo)
Immagine SALVIA OFFICINALIS LEAF EXTRACT (vegetale)
Immagine ACHILLEA MILLEFOLIUM EXTRACT (vegetale)
Immagine BETAINE (antistatico / viscosizzante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo / conservante / solvente)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine GLYCERYL OLEATE (emolliente / emulsionante)
Immagine COCO-GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine CITRUS MEDICA LIMONUM PEEL OIL (coprente / condizionante cutaneo)
Immagine ROSMARINUS OFFICINALIS LEAF OIL (coprente / condizionante cutaneo)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine BENZOIC ACID (conservante)
Immagine DECYL GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine DICAPRYLYL ETHER (additivo)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)
Immagine LIMONENE (Allergene del profumo)
Immagine SODIUM HYDROXIDE (agente tampone / denaturante)
Immagine CITRAL (additivo)
or Immagine CITRAL (Allergene del profumo)

Ultimo prodotto che utilizzo al mattino (anzi, che utilizzavo perché al momento mi è finito e non l'ho ancora sostituito) è il contorno occhi di Delidea. E' il mio primo contorno occhi con buon inci ed il primo che ho usato con costanza.
Si presenta come una cremina abbastanza densa e marroncina, il profumo non mi fa impazzire, è un po' amaro. E' contenuto in un flacone in plastica con erogatore che va premuto e purtroppo la confezione non è trasparente e non si può verificare dove si è arrivati con l'utilizzo, inoltre il prodotto che viene erogato è sempre eccessivo rispetto alla mia necessità ed una parte va inevitabilmente sprecata. Il flacone è venduto all'interno di una scatolina in cartone, tipica di tutti i prodotti Delidea, contiene 10 ml di prodotto con scadenza 12 mesi dall'apertura e l'ho pagato circa 6 euro se non ricordo male. E' certificato NATRUE e fa parte della linea Vitis e Melograno, è presente in un'unica colorazione "Beige Natural".


E' un contorno occhi che, tutto sommato, non mi è dispiaciuto. Secondo me va bene solo per chi non ha un contorno occhi particolarmente secco e segnato, per una pelle giovane che deve soltanto prevenire e non ha bisogno di tante attenzioni. Lo applicavo picchiettando dall'angolo interno dell'occhio all'esterno e anche sulla palpebra fissa. Nonostante fosse colorato, una volta applicato diveniva praticamente trasparente, ma faticava un pochino ad assorbirsi, per cui se ne applicavo troppo e si asciugava, restava un alone colorato poco carino da vedere. Non ho notato particolari benefici sulle occhiaie o le borse, né un effetto rivitalizzante così come decantato sulla confezione. Inoltre credo che l'idratazione sia minima, per me va ancora bene, ma sinceramente non ho notato grande differenza prima e dopo l'applicazione. Non credo che lo riacquisterò, vorrei trovare qualcosa che sia un pochino più idratante e magari rinfrescante, con una formulazione in gel adatta al periodo estivo che si sta avvicinando. 

Inci da Saicosatispalmi

Immagine AQUA (solvente)
Immagine ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL* (emolliente / condizionante cutaneo)
Immagine COCOS NUCIFERA OIL* (emolliente / condizionante capelli / coprente / condizionante cutaneo / solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine LAURYL LAURATE (condizionante capelli / condizionante cutaneo)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine COCOGLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico)
Immagine GLYCERYL STEARATE (emolliente / emulsionante)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER* (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine KAOLIN (assorbente)
Immagine MICA (opacizzante)
Immagine MYRISTYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine MYRISTYL GLUCOSIDE (detergente)
Immagine COFFEA ARABICA SEED OIL* (vegetale)
Immagine PUNICA GRANATUM FRUIT EXTRACT* (vegetale)
Immagine VITIS VINIFERA FRUIT WATER* (condizionante cutaneo)
Immagine THEOBROMA CACAO SEED BUTTER* (vegetale / emolliente)
Immagine HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL (emolliente / vegetale)
Immagine SQUALENE (antistatico / emolliente)
Immagine DIPALMITOYL HYDROXYPROLINE (antistatico / condizionante capelli / condizionante cutaneo)
Immagine SCLEROTIUM GUM (stabilizzante emulsioni / condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine BETA-SITOSTEROL (stabilizzante emulsioni)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo / conservante / solvente)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine POTASSIUM SORBATE (conservante)
Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77163 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77491 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77499 (colorante cosmetico)


Questi sono i pochi prodotti che utilizzo al mattino, a breve arriverà la seconda parte, dedicata allo struccaggio e ai prodotti che uso la sera. Avete provato qualcuno di questi prodotti? Cosa ne pensate?

11 commenti:

  1. Ho letto anche da altre ragazze che il siero Biofficina purificante tende a far lucidare, peccato :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ci sono pareri contrapposti su questa questione...

      Elimina
  2. Davvero il siero favorisce la lucidità del viso? :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel mio caso non mi sta aiutando a combatterla :(

      Elimina
  3. Il siero Biofficina mi ispira e lo voglio ma mi fa paura 'sto fatto... sarà la maledetta glicerina a far lucidare! Perchè si insistono a metterla ovunque? >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non so che dirti. Credo che il mio tipo di pelle si luciderà sempre, mi pare impossibile che una crema o un siero riescano ad annullare completamente l'unto. Mi aspettavo però un'attenuazione...che so, magari mi lucido dopo 4-5 ore anziché dopo 1-2

      Elimina
  4. Sono bei prodotti, persino il tonico di cui non ti soddisfa totalmente l'inci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti l'effetto di quel tonico mi piace tanto...forse è il primo che mi lascia la pelle "perfetta"

      Elimina
  5. Il siero lo sto utilizzando pure io e non mi pare faccia grandi cose. Tra l'altro la lucidità non è una tua impressione ma è colpa della glicerina così in alto nell'inci. Poi se ci metti che sulle pelli grasse tende a lucidare, non era proprio indicata da usare in queste quantità su un siero purificante :/ io lo applico alla sera così anche se mi lucida non importa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perché la Biofficina non ha prestato attenzione a questo ingrediente...

      Elimina
  6. Il siero lo sto utilizzando pure io e non mi pare faccia grandi cose. Tra l'altro la lucidità non è una tua impressione ma è colpa della glicerina così in alto nell'inci. Poi se ci metti che sulle pelli grasse tende a lucidare, non era proprio indicata da usare in queste quantità su un siero purificante :/ io lo applico alla sera così anche se mi lucida non importa

    RispondiElimina