febbraio 21, 2016

[Pensavo fosse amore...invece era una sola] #7 Le erbe di Janas - Ghassoul

Buongiorno ^_^
Circa due anni fa, poco dopo aver iniziato l'utilizzo di prodotti biologici, ho acquistato il Ghassoul, un'argilla saponifera in polvere che ho preso prevalentemente per creare una maschera per il viso. Cercavo qualcosa di purificante ed astringente, che mi aiutasse a tenere a bada le impurità, ma non fosse aggressiva sulla pelle.


Il Ghassoul di Le erbe di Janas è venduto in una bustina in plastica trasparente e particolarmente scomoda, infatti ho subito provveduto a travasare il contenuto in un barattolo di vetro. 

Informazioni generali

Il Ghassoul è l'argilla marocchina utilizzata negli hammam per la pulizia e la detersione di pelle e capelli. E' un minerale naturale e biologico, si utilizza come crema di lavaggio per capelli che sgrassa senza seccare, come maschera per il viso, detergente per il corpo, addolcisce l'epidermide, riduce la secrezione di sebo, rigenera la pelle eliminando le cellule morte. Consigliato per pelli sensibili e allergiche, impurità e punti neri. 

PAO: 2016
QUANTITA': 50 gr
REPERIBILITA': bioprofumerie fisiche o online
PREZZO: 2,50 euro

Ingredienti: Hectorite

Io e il Ghassoul non ci siamo piaciuti sin dal primo utilizzo. Ne avevo letto recensioni più che positive, con risultati soddisfacenti sia sui capelli, che sul viso, ma dopo averlo provato una prima volta al posto dello shampoo, ho subito capito che le polveri sui capelli non fanno proprio per me.
Ricordo di aver diluito un po' di argilla in un flacone di acqua e di aver lavato i capelli utilizzando solo questa "lozione" creata sul momento. Risciacquarla fu un'impresa ed il risultato non mi è piaciuto, i capelli erano arruffati e come sporchi. Non avendo poi ripetuto l'esperimento, non posso dire se quest'argilla aiuti o meno a riequilibrare il cuoio capelluto ed a rendere i capelli più sani.


Anche sul viso non ho ottenuto alcun risultato positivo. L'ho usata come maschera una volta a settimana o ogni dieci giorni al massimo, mischiandola sia alla semplice acqua, sia ad un tonico.
Vi ho detto molte volte che il mio viso è molto esigente: ho una pelle delicata e soggetta facilmente a rossori, ma al contempo è grassa ed acneica e quindi va purificata e curata con costanza. Con il Ghassoul mi è sempre sembrato di non applicare nulla sul viso: non mi ha ridotto i punti neri, né aiutato a seccare i brufoli. La pelle, dopo l'utilizzo, appariva al tatto più pulita, ma poi di fatto nulla era cambiato rispetto a prima. Non ho visto risultati positivi né nell'immediato, né nel tempo. Nonostante sia passato molto tempo da quando l'ho aperto, per il momento non ho notato cambiamenti né di consistenza, né di odore e quindi sto continuando ad utilizzarlo nella speranza di terminarlo. L'unico cambiamento che ho notato è che se lo tengo in posa per più di dieci minuti, quando lo rimuovo mi ritrovo con il viso molto arrossato, anche in zone dove normalmente non mi succede, come se vi fosse una sorta di reazione.


Concludendo, è un prodotto che sicuramente non riacquisterò perché non ne ho tratto alcun beneficio. Sto aspettando di poter andare in bioprofumeria per comprare qualcos'altro, anche se sono ancora indecisa tra la maschera all'argilla di Cattier e quella di Khadi. 

4 commenti:

  1. Mi spiace per la tua esperienza, deve essere stato stressante :-/
    Io non ho proprio confidenza con prodotti del genere devo dire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è il primo e non so se sarà anche l'ultimo :/

      Elimina
  2. Per fortuna ha un costo non proibitivo, così pur non trovandosi bene quantomeno non ci si dispiace eccessivamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è vero, alla fine non ho sprecato molti soldi, ma la delusione rimane.

      Elimina