agosto 04, 2016

,

Recensione - Omia laboratoires latte solare eco biologico al l'olio di argan con spf 30

Parlare di solari ad estate inoltrata non so quanto possa essere utile, ma mi illudo che per qualcuno questa stagione si prolunghi fino ad Ottobre come per noi siciliani. Lo scorso anno ho terminato tutti i solari che avevo in casa ed ho deciso di provarne qualcuno con buon inci, per vedere come si comportassero sulla mia pelle. La scelta é ricaduta, tra gli altri, sul latte solare con spf30 all'olio di argan di Omia laboratoires, uno dei miei brand preferiti tra quelli ecobio. 


Il solare in questione ha un flacone in plastica rigida con tappo apri e chiudi, il quale é abbastanza resistente: non l'ho mai trovato aperto ed il prodotto all'interno non si é mai rovesciato.

Informazioni generali
Per pelle chiara e sensibile al sole. Certificato ICEA, resistente all'acqua, dermatologicamente testato su cute sensibile, testato al nichel, cobalto, cromo.
Contiene uno schermo fisico UVA-UVB che riflette i raggi solari, protegge efficacemente la pelle chiara e sensibile al sole, riducendo il rischio di allergie da filtro solare. È arricchito da una miscela pregiata di oli naturali e biologici, tra i quali: olio di argan, idratante e protettivo, olio di cocco, emolliente e nutritivo, olio di sesamo, antiossidante e fotoprotettivo.
Istruzioni d'uso: applicare generosamente prima dell'esposizione al sole e riapplicare spesso, specialmente dopo i bagni e l'uso dell'asciugamano, per mantenere il livello di protezione originario. Evitare il contatto con gli occhi.

Ingredienti
Aqua, Titanium Dioxide (NANO), Caprylic/Capric Triglyceride**, Glycine Soja Oil*, Poly- glycerol-3 Polyricinoleate**, Coco-Caprylate**, Coco- Caprylate/Caprate**, Isopropyl Myristate, Isopropyl Palmitate, Dicaprylyl Ether**, Argania Spinosa Kernel Oil*, Alumina, Stearic Acid, Hydrogenated Vegetable Oil, Sesamum Indicum Seed Oil*, Polyglyceryl-2 Sesquioleate**, Glyceryn**, Helianthus Annuus Seed Oil*, Brassica Campestris Seed Oil**, Simmondsia Chinensis Seed Oil*, Cocos Nucifera Oil*, Polyhydroxystearic Acid, Daucus Carota Sativa Root Extract**, Daucus Carota Sativa Seed Oil**, Beta-carotene**, Bisabolol**, Sodium Chloride, Ascorbyl Palmitate, Tocopherol, Tocopheryl Acetate, Phenethyl Alcohol, Ethylhexylglycerin, Parfum.
(*) Da Agricoltura Biologica (**) Origine Naturale.


PAO: 6 mesi
QUANTITÀ: 200 ml
REPERIBILITÀ: supermercati Ipercoop, Ovs
PREZZO: tra i 10 e i 15 euro.

Il latte solare di Omia laboratoires ha una formulazione abbastanza liquida e va agitato prima dell'uso, perché essendo presenti degli oli e a contatto col calore, può capitare che altrimenti il prodotto fuoriesca separato nella sua componente oleosa. Bisogna poi fare attenzione al momento dell'erogazione, perché si rischia di prelevarne troppo. La profumazione é gradevole, leggermente fiorita, si avverte particolarmente l'olio di argan, ma non dà fastidio sulla pelle. Essendo un prodotto biologico e con fattore di protezione alto, lascia uno strato bianco quando lo si stende, ma non é esagerato, a meno che si ecceda con la quantità applicata. Ovviamente é soggettivo, io preferisco sembrare un fantasma e non un peperone! Mi sto trovando molto bene e nonostante sia passata già la data di scadenza, la sua protezione é ottima ed efficace. Io ho una pelle chiara e soprattutto facilmente soggetta a macchiarsi e scottarsi: ho sempre bisogno di una protezione elevata per tutta l'estate. Questo latte solare svolge perfettamente la sua funzione, tutte le volte in cui l'ho applicato non mi sono mai scottata, né spellata, non mi ha causato alcuna irritazione e non lascia la pelle particolarmente unta. Va risciacquato con attenzione perché si fa un po' fatica, é resistente all'acqua.

Ho sentito pareri discordanti sui solari Omia, alcuni non tollerano la patina bianca o l'odore, mentre io ve lo consiglio, perché non mi ha fatto sentire la mancanza dei solari non biologici ai quali ero abituata. Quali solari state utilizzando? Fatemi sapere.


4 commenti:

  1. Anch'io ho sentito pareri abbastanza diversi su questi solari, per questo non mi sono fidata a prenderli XD Quest'anno mi sono affidata invece ai solari Alga Maris, davvero ottimi :)

    RispondiElimina
  2. Mi spiace che il diossido di titanio sia in formato nano ma finalmente ora tutti hanno il dovere di specificarlo sulle confezioni, come in questo caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci bado molto, lo ammetto, anche se tra solari e raggi del sole non so cosa possa fare peggio alla pelle.

      Elimina