ottobre 06, 2016

Prodotti finiti [Settembre 2016]

Ottobre é già cominciato da qualche giorno e sono un po' in ritardo nel mostrarvi cosa ho terminato a Settembre, ma non sono giorni facili per me è spesso fatico a ritagliarmi il tempo che mi serve per aggiornarvi sulla mia "vita cosmetica". Oggi però sono qui per farvi vedere a che punto sono con lo smaltimento, sono sincera, avevo stilato una lista di cose da eliminare, ma l'ho rispettata solo a metà.

Viso 



Cattier maschera viso all'argilla verde e menta: mi aspettavo di più da questa maschera, invece non ne ho tratto particolare beneficio. Sì, una minima azione purificante c'é, ma anche se utilizzata con costanza non ho notato miglioramenti in termini di punti neri ed azione astringente sulle imperfezioni. Direi che é uno dei flop dell'anno. 
La riacquisterei? No, il primo approccio con questo brand è stato davvero deludente. 
Sostituito con: Multani mitti. 

Ekos detergente viso e mani: un altro detergente delicato e multiuso come tanti altri che ho provato, ottimo per tutto il corpo, ma la formulazione è troppo liquida. 
Lo riacquisterei? Non credo, preferisco i detergenti di Omia laboratoires. 
Sostituito con: gel detergente alla mela verde di Delidea. 

Fior di Magnolia strisce depilatorie viso: le uso già da più di un anno e per il prezzo che hanno svolgono abbastanza bene la loro funzione. Non rimuovono alla prima passata tutti tutti i peletti dei baffetti, ma un buon 70-80 %. Sono abbastanza delicate. 
Le riacquisterei? Sì.
Sostituito con: stesso prodotto. 

Sensurè salviette struccanti: ho provato di meglio, ma per i viaggi o le giornate fuori casa sono utili. Non sono particolarmente imbevute e non rimuovono tutto alla prima passata, ma per le emergenze sono da considerare.
Le riacquisterei? Non per usarle in casa, per i viaggi sì.
Sostituito con: salviette struccanti Lycia per pelli impure.

Corpo 



Dove Invisible dry: non mi è piaciuto, sia per l'odore che trovo forte e sgradevole, sia per la scarsa tenuta che ha su di me. Dopo aver provato la versione Original, non credo ci siano eguali quanto ad efficacia sulla mia pelle. 
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: sto usando la versione Original, me ne sono innamorata. 

Gaudini profumo al the bianco: delicato e femminile, mi è piaciuto abbastanza. 
Lo riacquisterei? Non credo, ci sono altri profumi che mi rappresentano di più. 
Sostituito con: ehm, meglio che non elenchi tutti i profumi che ho, non finirei più :D

Perlier Iris blu dei Colli toscani crema corpo: non mi ha fatta impazzire e ci ho messo davvero tanto a finirla. Il potere idratante c'è, ma per la mia pelle non è abbastanza, inoltre l'odore è piacevole, ma ha qualcosa di chimico che non mi convince. 
Lo riacquisterei? No.
Sostituito con: sto cercando di terminare la versione al muschio bianco. 

Borotalco Original deodorante (mini taglia): l'ho acquistato per un viaggio e mi è piaciuto, l'odore è il classico del borotalco, ottimo per le mie narici. La tenuta su di me é stata molto buona, non mi ha 
fatta puzzare. 
Lo riacquisterei? Non lo so, il Dove ha sempre una marcia in più. Per un viaggio però lo prenderei sicuramente in considerazione. 
Sostituito con: Dove Original.

Capelli



Winni's naturel shampoo al the verde: non male, delicato e lavante, la profumazione erbacea non mi fa impazzire. 
Lo riacquisterei? Sì, anche se non è lo shampoo della vita.
Sostituito con: shampoo Omia all'olio di macadamia.

Da cestinare:
Antos cera labbra neutra: acquisto perso, non mi è piaciuta sin dall'inizio perché troppo liquida, mi lasciava le labbra unte senza però idratarle. La butto perché scaduta da mesi e l'odore è cambiato.
P2 Ultra wear top coat: ne manca poco, ma non posso più usarlo perché è diventato colloso. Non mi è piaciuto affatto, tirava via lo smalto asciutto e non ne aumentava la durata. 
Rimmel Super wear top coat: già dopo un paio di utilizzi ho capito che era pessimo, anche questo portava via lo smalto, non si asciugava mai ed era come non averlo messo. 
Wet n wild Megaclear brow and lash mascara: inutile, non mi ha per nulla aiutata a tenere ordinate le sopracciglia ed é diventato colloso ed inutilizzabile. 

Make up

Deborah Colour copy Nude perfection fondotinta n.0 Fair rose: mi è piaciuto molto, coprenza elevata, formula abbastanza asciutta, tenuta ottimale per un'intera giornata. 
Lo riacquisterei? Sì, ma non riesco più a trovarlo.
Sostituito con: sto terminando il Dress me perfect di Deborah. 

Campioncini
Delidea siero gel viso lenitivo x3
L'Action maschera viso astringente pori
L'Erbolario Legni fruttati bagnoschiuma x2
Vedermina detergente intimo
L'Erbolario Gelsomino indiano crema corpo
L'Erbolario Hedera crema corpo 
L'Erbolario Acqua di more bagnoschiuma 
L'Erbolario Iris bagnoschiuma 

Altro
Yankee Candle Shea butter tart: mi aspettavo una profumazione più gradevole per il mio olfatto, sì ricorda molto il burro di karitè, ma dopo un po' mi ha stufata. 



6 commenti:

  1. Anche io trovo che il Dove Original sia il migliore tra quelli del brand. Profumo ottimo e buona tenuta. Preferisco la versione stick a quella spray. Baci.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Che odio quando i toap coat portano via lo smalto... io dopo averne provati molti con questo difetto, ho deciso di comprare quello super mega iper costoso di Dior.... ed effettivamente svolge bene il suo lavoro :-P
    Anche io ho la tart Shea Butter...ed effettivamente non mi fa impazzire :-/
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non spenderei tanti soldi per un top coat, tra un po' apro quello di BellaOggi di cui ho sentito parlar bene..speriamo!

      Elimina
  3. Intanto complimenti per il tuo blog, ben ordinato.Mi ispira molto il fondotinta della deborah, devo vedere se riesco a trovarlo!

    Sono iscritta tra le tue lettrici fisse e mi farebbe molto piacere averti tra le mie :) a presto!

    http://sabriellee.blogspot.it/

    RispondiElimina