gennaio 30, 2017

Prodotti finiti [Gennaio 2017]

A Dicembre ho saltato l'appuntamento mensile dei prodotti terminati, semplicemente perché ho smaltito solo due cose *epic fail* e non mi sembrava il caso di mostrare pubblicamente la mia vergogna :D Mi sono sicuramente rifatta durante il mese appena trascorso ed eccomi qui a farvi vedere il risultato del mio impegno. 

Corpo


Perlier deodorante profumato Mughetto, Tiaré, Muschio bianco / acqua corpo profumata Iris blu: ho dato un taglio drastico a queste acque profumate che da tempo immemore giacevano inutilizzate. Sono riuscita a smaltirle con facilità spruzzandole sulle lenzuola ogni mattina, prima di rifare il letto. Mi è piaciuta la resa in questo senso, perché coricarsi diventava maggiormente piacevole, essendo avvolta da una leggera nuvola di profumo, per nulla fastidioso ed eccessivo. Se non sapete come smaltire prodotti di questo tipo, che magari sul corpo non hanno una resa eccellente, provate a riciclarli come deodoranti per l'ambiente o per i tessuti e non vi dispiaceranno. Non credo proprio di riacquistarli, semplicemente perché preferisco indossare profumazioni più durature e perché le acque corpo non sono un prodotto che amo particolarmente. 

Borotalco Original deodorante in minitaglia: l'ho acquistato per la seconda volta per portarlo in viaggio, è pratico, duraturo e fa bene il suo dovere anche con le alte temperature. La profumazione, neanche a dirlo, è divina. Credo che mi affiderò spesso a lui, dovessi ripartire ancora. 

Capelli

Omnia laboratoires maschera alla macadamia: rimane una delle maschere migliori che abbia mai provato fino ad oggi, perché rende i miei capelli profumati, districati e morbidi. Rispetto alla prima volta che l'ho usata, non mi ha dato nuovamente l'effetto "wow" che ricordavo, probabilmente perché sono i miei capelli ad essere cambiati nel corso di questi tre anni nell'utilizzo di prodotti biologici e naturali. In ogni caso, ripeto, rimane un preferito che mi piace riacquistare ciclicamente, da alternare a prodotti nuovi. 

Biolis nature balsamo al burro di karité: è una delle mie ultime scoperte in fatto di condizionanti e mi è piaciuto molto, perché per prestazioni somiglia tanto al balsamo all'aloe di Ekos. La profumazione di karité, per una volta, non è pesante, il prodotto in sé lascia i capelli abbastanza morbidi, districati e disciplinati. Non mi ha fatto impazzire la consistenza molto liquida, ma se ne avessi la possibilità, mi piacerebbe testare la full size. 

Cien shampoo anti forfora: anche questo è un prodotto per capelli che ricompro ciclicamente, mi piace la profumazione fruttata ed in generale il fatto che lava bene la cute ed ha un discreto potere anti forfora. Mi ha aiutata nei cambi di stagione, quando per circa due settimane soffro nuovamente di forfora e prurito, inoltre ha un ottimo inci, il che non guasta. Si aggiunge alla lista degli shampoo che prendo ogni volta che mi trovo a passare da Lidl. 

Sapone del Mugello shampoo al germe di grano: l'avevo provato tanti mesi fa, me lo sono ritrovato davanti al supermercato e l'ho ripreso. Non mi ha lasciato la stessa soddisfazione di quando lo usai la prima volta, nonostante lavi abbastanza bene la cute e sia delicato. Saranno i miei capelli che son diversi? Oppure la formulazione del prodotto? Non lo so, ma per il momento non lo riprenderò una terza volta. Piccola accortezza: tende ad aggrovigliare le lunghezze, per cui va abbinato ad un balsamo.

Make up

P2 Nearly nude cipria n.020: mi è piaciuta molto, perché aveva un buon effetto opacizzante, una consistenza sufficientemente fine ed un'ottima durata. L'unica pecca è che è molto polverosa, per cui bisogna prelevarne poco per volta. Adesso sto utilizzando la colorazione 025 che però è troppo scura per me, infatti sto pensando di accantonarla per l'estate e comprare un'altra cipria per questo periodo primaverile - invernale. Potrei riacquistare la colorazione più chiara, ma per il momento ci sono altri prodotti che sono curiosa di provare.

Deborah Confort mat fondotinta n. 02: nulla da dire sulla durata di questo fondotinta liquido, né sulla facilità di stesura e sulla coprenza alta, non mi ha nemmeno lucidato più tanto. Purtroppo però la colorazione è ancora una volta troppo scura per me, motivo per cui ho fatto un po' fatica ad utilizzarlo. Non so onestamente quanto possa essere indicato per pelli più secche, dato che, nel periodo in cui ho avuto alcune zone del viso screpolate, questo prodotto tendeva ad evidenziarle. Non penso di riacquistarlo, mi è piaciuto di più il Dress me perfect e comunque voglio provare altro.

P2 Quick dry spray: è l'unico prodotto per asciugare lo smalto che ricompro continuamente perché davvero fa il suo lavoro e lo smalto è perfettamente asciutto in un paio di minuti, senza nessuna patita oleosa fastidiosa. L'unica pecca è che dura per poche applicazioni ed ha un odore terribile, ma poiché è un prodotto valido, ci passo tranquillamente sopra.

Collection professional fondotinta liquido n. 01: mi è piaciuta molto la coprenza di questo prodotto, la cui formulazione è più corposa rispetto ad un classico fondotinta liquido, ricorda molto una mousse. Il discorso è sempre quello: le colorazioni più chiare sono sempre troppo scure per me ed ormai non so più quale casa cosmetica provare per trovare un prodotto che non mi faccia sembrare con chili di autoabbronzante stesi a chiazze. In ogni caso, se non avete una pelle cadaverica, è un prodotto che vi consiglio perché ha un'ottima tenuta anche nel periodo estivo. Certo, sulla pelle si sente, ma rimane intatto fin quando non lo struccate (e comunque non sarà mai più pesante del famoso Revlon Colorstay :D).

Collection professional cipria in polvere libera opacizzante: anche questo prodotto di Collection professional mi ha lasciata soddisfatta, nonostante preferisca di gran lunga le ciprie compatte per una questione di praticità. La consistenza del prodotto è molto fine, ha una profumazione delicata e sulla pelle non si avverte. In effetti la capacità opacizzante l'ho riscontrata ed ha anche una discreta durata sul viso. Non la ricomprerei semplicemente perché, come accennavo prima, ho altre ciprie in mente che vorrei provare.

Viso

Omia laboratoires salviette struccanti all'olio di argan: sono fino ad oggi le mie salviette struccanti preferite, perché ben imbevute e rimuovono perfettamente il trucco dagli occhi e dal viso senza irritare o causare la fuoriuscita di imperfezioni. Non le ricompro spesso solo perché hanno un prezzo abbastanza elevato (circa 4,50 euro), altrimenti ne farei sempre scorta. Ve le consiglio, sono davvero ottime.

Delidea bio crema gel viso purificante mela e bambù: ve ne ho parlato qualche giorno fa nel dettaglio, per cui mi limito a dire che l'ho usata sia nel periodo estivo che autunnale - invernale e si è comportata bene in ogni caso. Ad una pelle grassa dà la giusta idratazione, anche se la ritengo più indicata per il periodo caldo, in quanto non riesce perfettamente a supplire la disidratazione e le pellicine che d'inverno compaiono sul mio viso. La profumazione è alquanto artificiale, non mi è piaciuta.

Biofficina Toscana crema labbra riparatrice golosa: più che un terminato è purtroppo un cestinato. Dopo tanti mesi trascorsi dalla scadenza, il prodotto ormai puzza e non mi azzardo più ad applicarlo sulle labbra. Non mi è mai piaciuto, perché su di me non aveva alcuna resa e non mi ha aiutata a mantenere le labbra idratate e morbide. Di certo non lo riacquisterò più.

Vivi Verde Coop gel detergente rinfrescante: è un altro di quei prodotti che non mancano quasi mai in casa, anche se lo trovo più adatto per il periodo estivo, sia per la formulazione in gel, sia perché lascia il viso fresco e con le basse temperature di questi giorni non è l'ideale. Lava bene il viso ed è abbastanza delicato, ogni tanto tira un pochino la pelle, ma nulla di eccezionale. Va bene anche per rimuovere il trucco dal viso, ma sugli occhi a me brucia un po'. 

Fior di Magnolia strisce depilatorie viso: le ho comprate parecchie volte per i baffetti e continuerò a farlo, perché per il prezzo che hanno sono valide. Tirano via la maggior parte dei peli e non li spezzano, inoltre a me non hanno mai provocato pizzicori e fastidi. Le ho da poco tradite con quelle della Cien che mi sembrano un tantino più efficaci, anche sui peletti più corti.

Vivi Verde Coop sapone liquido: non lo mostro in foto perché l'ho già buttato via, ma si tratta di un sapone molto delicato e dalla formulazione liquida che personalmente uso un po' per tutto, mani, viso e corpo. Non mi è tanto piaciuto come struccante, però lascia il viso morbido e non tira la pelle. 


2 commenti:

  1. Complimenti per i tanti prodotti smaltiti, anche tu ti dai parecchio da fare ;) io questo mese un po' meno del solito. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vabbé, ma tu sei sempre brava e indirettamente mi sproni ;)

      Elimina