febbraio 19, 2017

,

Recensione - I Provenzali bio latte viso detergente e tonico viso addolcente all'olio di rosa mosqueta

Da quando ho scoperto le acque micellari, non sono più riuscita ad utilizzare il latte detergente con la stessa voglia di una volta, ma avendo ancora delle scorte in casa, ho dovuto armarmi di buona volontà e portarle a termine. Oggi vi parlo di una coppia di prodotti che sto utilizzando insieme: il latte detergente ed il tonico della linea alla rosa mosqueta de I Provenzali, inseriti nella mia skin care routine ormai da mesi.


I due prodotti hanno un packaging molto simile: flacone in plastica al 50 % riciclata, rigida e di forma rettangolare con tappo in plastica "apri e chiudi", che può anche svitarsi. Il tonico ha una confezione trasparente, mentre quella del latte detergente non lo è. Il rosa ed il verde acqua sono i colori predominanti di questa nuova linea. 

Sono entrambi indicati per la quotidiana pulizia del viso, in particolar modo per rimuovere il trucco ed i suoi residui. Sono testati per i metalli pesanti, hanno la certificazione LAV e ingredienti naturali e biologici. 

PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
REPERIBILITA': Ovs
PREZZO: circa 4-5 euro

Ingredienti del latte detergente dal sito Saicosatispalmi

Immagine AQUA (solvente)
Immagine HORDEUM VULGARE STEM WATER* (emolliente / assorbente)
Immagine CETEARYL ALCOHOL** (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine GLYCERIN** (denaturante / umettante / solvente)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER* (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine GLYCERYL STEARATE** (emolliente / emulsionante)
Immagine OLUS (VEGETABLE) OIL** (emolliente)
Immagine CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE** (emolliente / solvente)
Immagine STEARIC ACID (Vegetale)** (emulsionante / stabilizzante emulsioni)
Immagine SODIUM LAUROYL GLUTAMATE** (antistatico / tensioattivo)
Immagine ROSA MOSCHATA SEED OIL* (emolliente)
Immagine PARFUM**
Immagine DISODIUM CAPRYLOYL GLUTAMATE** (detergente / deodorante / tensioattivo)
Immagine XANTHAN GUM** (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine SODIUM STEAROYL LACTYLATE** (Emulsionante)
Immagine TOCOPHEROL** (antiossidante)
& Immagine GLYCINE SOJA OIL UNSAPONIFIABLES** (emolliente / condizionante cutaneo)
& Immagine HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL UNSAPONIFIABLES** (emolliente)
Immagine BETAINE** (antistatico / viscosizzante)
Immagine SODIUM PHYTATE** (chelante / igiene orale)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE** (emolliente / emulsionante)
Immagine CITRIC ACID** (agente tampone / sequestrante)
Immagine SODIUM LEVULINATE** (condizionante cutaneo)
Immagine POTASSIUM SORBATE (conservante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine SODIUM DEHYDROACETATE (preservante)
Immagine BENZYL BENZOATE (Allergene del profumo)
Immagine BENZYL SALICYLATE (Allergene del profumo)
Immagine CITRONELLOL (Allergene del profumo)
Immagine FARNESOL (Allergene del profumo)
Immagine GERANIOL (Allergene del profumo)
Immagine LINALOOL (Allergene del profumo)


Ingredienti del tonico dal sito Saicosatispalmi 

Immagine AQUA (solvente)
Immagine ROSA DAMASCENA FLOWER WATER* (coprente / condizionante cutaneo / protettivo cutaneo)
Immagine ERYTHRITOL** (umettante / idratante)
Immagine HORDEUM VULGARE STEM WATER* (emolliente / assorbente)
Immagine BETAINE (antistatico / viscosizzante)
Immagine ROSA MOSCHATA LEAF EXTRACT* (emolliente)
Immagine GLYCERIN** (denaturante / umettante / solvente)
Immagine BIOSACCHARIDE GUM-1** (additivo)
Immagine SODIUM PHYTATE** (chelante / igiene orale)
Immagine SODIUM LEVULINATE** (condizionante cutaneo)
Immagine CITRIC ACID** (agente tampone / sequestrante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE** (emolliente / emulsionante)
Immagine POTASSIUM SORBATE** (conservante)
Immagine SODIUM BENZOATE** (preservante)
Immagine SODIUM ANISATE** (Conservante, battericida)
Immagine SODIUM DEHYDROACETATE (preservante)

Iniziando dal latte detergente, si tratta di un prodotto dalla consistenza cremosa, ma non troppo liquida. La profumazione richiama sì la rosa, ma in realtà io avverto anche il karitè ed altri oli che non riesco ad identificare: nel complesso non mi fa impazzire, ma per fortuna risulta delicata. Trovo che il packaging non sia particolarmente comodo, infatti, soprattutto quando il prodotto comincia a terminare, si fa fatica a prelevarlo, anche perché la confezione non si può tagliare in alcun modo. L'unica soluzione è togliere il tappo ed a testa in giù pazientare finché il latte detergente giunge sul bordo, ma capirete che dopo un po' questo meccanismo comincia a stufare, inoltre un po' di prodotto rimarrà sempre sul fondo, inutilizzato. 

Come lo utilizzo? In genere il latte detergente fa parte dei prodotti che uso quando mi strucco, anche perché questo mi permette di utilizzarlo con maggiore costanza e terminarlo più in fretta. Dopo aver inumidito il viso, ne applico un po' sulle mani e comincio a sciogliere il trucco, sia viso che occhi, e poi risciacquo abbondantemente. Ho provato ad utilizzarlo con i dischetti di cotone, e nonostante rimuova abbastanza bene il trucco, con le mani mi trovo meglio. Non ha un potere struccante elevatissimo, perché occorre passarlo almeno due volte per rimuovere la maggior parte del make up, però è delicato, non brucia gli occhi e non crea reazioni strane. Cosa più importante, lascia la pelle del viso morbida come se aveste applicato la crema. Lo consiglio più per il viso, che per gli occhi: con mascara e matite fa più fatica (io poi preferisco sempre prodotti più liquidi in questa zona). 

L'ho utilizzato all'inizio dell'inverno per contrastare una maggiore secchezza della mia pelle dovuta al cambio repentino di temperature e mi ha aiutata molto: nel giro di un paio di giorni, usandolo al mattino al posto del comune detergente, ogni pellicina sul mio viso è sparita. 

Il tonico ha una profumazione molto simile a quella che vi ho descritto poco fa, non mi è piaciuta particolarmente. A differenza del latte detergente, che uso solo quando devo struccarmi, il tonico lo uso mattina e sera, dopo aver deterso il viso, prima di applicare la crema  e il contorno occhi. Lo applico su un dischetto di cotone e lo picchietto su tutto il viso, mentre sugli occhi mi fermo qualche secondo quasi a fare un impacco veloce, soprattutto quando li trovo stanchi o con borse ed occhiaie pronunciate. Non ne utilizzo tantissimo, ma quello che mi piace è che non mi ha mai lasciato il viso appiccicoso, anzi: la pelle è liscia, leggermente fresca, più compatta. Non brucia gli occhi ed è molto delicato, non mi ha mai causato irritazioni. 

Sono sincera, il tonico è uno di quei prodotti che mi appare ancora misterioso, non ne ho ancora afferrato tutte le qualità e proprietà, ma nel frattempo lo uso perché so che fa bene e dovrebbe essere un passaggio indispensabile in una skin care routine quotidiana. 

In conclusione, non riacquisterò di certo il latte detergente perché come prodotto in generale non mi assicura una pulizia completa del viso dal trucco, infatti devo sempre abbinare un detergente per essere certa di aver rimosso ogni residuo, altrimenti resto con la sensazione che il viso non sia perfettamente pulito. Per struccarmi preferisco altre tipologie di prodotto, più pratiche, ma a mio avviso anche e soprattutto più efficaci. Per quanto riguarda il tonico, questo de I Provenzali non mi sta dispiacendo, lo trovo molto delicato ed effettivamente indicato anche per le pelli più sensibili. Non credo di riacquistarlo nel breve periodo, perché ho altri tonici in casa che devo provare, ma in generale vi consiglio di dare una chance alla linea alla rosa mosqueta de I Provenzali, perché per quel che ho provato fin ora, mi sembra abbastanza valida. 

4 commenti:

  1. Insomma niente di che. Questa linea mi aveva molto incuriosita ma alla fine leggendo pareri qui e lì ho scelto di non provarla. Potrei fare un'eccezione più avanti ma per il momento non se ne parla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il latte detergente é migliore di altri, del tonico non posso fare grandi confronti, perché non ne ho usati molti fino ad oggi. In ogni caso restano prodotti delicati, questo sì.

      Elimina
  2. Io sto usando il latte detergente e mi sto trovando molto bene! Lo trovo un po' liquidino in realtà... a differenza tua.
    Invece il tonico l'ho odiato perchè mi lasciava il viso appiccicoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere con i tonici ho avuto questo problema, ma questo credo sia il primo che non mi ha mai lasciato il viso appiccicoso.

      Elimina