febbraio 14, 2017

,

Test, applicazione e prime impressioni: Wet n wild Coverall correttore liquido in medium


Come vi ho mostrato su Instagram, da poco ho dovuto rifornire i miei trucchi di qualche prodotto mancante: uno di questi era il correttore. Ne cercavo uno liquido da applicare su occhiaie e brufoli, abbastanza coprente e poco costoso. La mia scelta è ricaduta sul Coverall di Wet n wild, di questa linea ho acquistato anche il fondotinta, di cui vi parlerò più avanti perché lo sto ancora studiando. 
Quelle di oggi saranno solo delle impressioni ovviamente, dato che non ho testato il prodotto per più di qualche applicazione. 

Il Coverall è un correttore liquido nel classico tubetto con l'applicatore in spugna, come i gloss. La consistenza mi sembra cremosa, non c'è quasi profumazione. Ho acquistato la colorazione Medium, perché purtroppo non ho trovato la Light. Provandolo sulla mano, non mi è sembrato eccessivamente scuro, ma sul mio viso, se applicato senza alcun fondotinta alla base, si nota che in effetti non è perfetto per me. Lo sto utilizzando sia con il Nearly nude di P2, sia con il Coverall fondotinta di Wet n wild, entrambi nelle colorazioni più chiare e mentre con il primo si fonde perfettamente, rispetto al secondo risulta più scuro.


Per quanto riguarda i brufoli, mi sembra che il Coverall abbia una media coprenza ed in generale non mi sta dispiacendo. Come lo uso? Lo prelevo dall'applicatore con le dita e poi lo stendo o con una spugnetta in lattice, che mi dà un risultato leggermente meno coprente, ma più uniforme, oppure con un vecchio pennello di Wjcon a sezione piatta, che mi dà un risultato più coprente, anche se la differenza è davvero minima a conti fatti. La durata è buona, si aggrappa bene alla pelle e rimane lì fin quando non vado a struccarlo. Una cosa che già noto e che non mi piace molto è che, mentre sulla mano che ho più secca, il prodotto risulta totalmente asciutto, sul viso, che ho grasso, resta un pochino "unto": se passo la mano, si sente che ho applicato qualcosa, la pelle non è asciutta.


Nelle foto vi mostro l'applicazione con spugnetta in lattice. A sinistra il prima, a destra il dopo.




Sulle occhiaie lo applico picchiettando con le dita e poi sfumando bene con un pennello di Shaka che ho acquistato di recente e che mi aiuta a non lasciare tracce soprattutto nell'angolo interno. Non soffro di occhiaie e borse esagerate, ma comunque non ho notato per il momento chissà quale differenza tra il prima e il dopo. Sulle eventuali pieghette che si formano vi saprò dire più in là, in questi giorni sono stata prevalentemente in casa e non ho potuto testarlo rispetto ad una giornata trascorsa fuori ed esposta al freddo e alla pioggia. Per ora non mi ha creato comunque di questi problemi. Anche nella zona del contorno occhi il prodotto pare non assorbirsi completamente, come se al tatto si avvertisse una componente grassa che rimane in superficie.

Nella foto vi mostro l'applicazione con le dita e poi sfumando col pennello. In alto il prima, in basso il dopo.


Le mie prime impressioni sul correttore liquido Coverall di Wet n wild sono pertanto a metà strada tra il positivo ed il negativo. Tante prove devo ancora fare per dire definitivamente se fa per me oppure no, per il momento si colloca tra i correttori "buono, ma nulla di eccezionale". Voi lo conoscete? Avete provato qualcosa di Wet n wild? Fatemi sapere. Presto vi dirò le mie prime impressioni sul fondotinta della stessa linea. 

PAO: 18 mesi
QUANTITA': 7.15 ml
REPERIBILITA': Ovs
PREZZO: circa 4 euro

2 commenti:

  1. La copertura non mi sembra male. Comunque no, non conosco questo correttore anche se mi fanno simpatia quelli con questo tipo di applicatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li trovo comodissimi! Mi ricorda un pochino un correttore di L'Orèal che ho usato anni fa, anche se quello era illuminante.

      Elimina