aprile 24, 2017

,

Recensione - Biolis nature crema corpo al tè verde

Chi soffre di pelle secca sa quanto sia fastidiosa la sensazione di pelle che tira e quanto siano anti estetiche le piccole squame che vi si formano sopra. Chi soffre di pelle secca diventa ben presto crema - dipendente ed è sempre alla ricerca di quella che assicuri un'idratazione ottimale e soprattutto duratura. La crema corpo di Biolis nature non ha soddisfatto appieno le mie esigenze e se avrete un attimo di pazienza vi spiegherò perché.


Il packaging è tra quelli che preferisco in assoluto per questa tipologia di prodotto: un tubo in plastica morbida con tappo apri e chiudi. Le creme in barattolo sono sicuramente più eleganti e belle da esporre, ma poco pratiche ed igieniche.

Informazioni generali

L'azienda decanta un'azione tonificante ed idratante collegandola alla presenza del tè verde, nonché sottolinea la possibilità di utilizzare il prodotto su qualunque tipologia di pelle. Il prodotto non è certificato, ma ha una buona formulazione, priva di derivati animali e ingredienti dannosi come parabeni, paraffina, siliconi, ecc...

PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml
REPERIBILITA': Acqua e Sapone, Tigotà
PREZZO: circa 4 euro

Ingredienti dal sito Saicosatispalmi

Immagine AQUA (solvente)
Immagine ETHYLHEXYL STEARATE (emolliente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine VITIS VINIFERA SEED OIL (emolliente / condizionante cutaneo)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine PENTAERYTHRITYL DISTEARATE (emulsionante)
Immagine CAMELLIA SINENSIS LEAF EXTRACT (vegetale)
Immagine DISODIUM OCTADECYL SULFOSUCCINATE
Immagine DISODIUM CETYL SULFOSUCCINATE (detergente / sostenitore di schiuma / idrotropo / tensioattivo)
Immagine ETHYLHEXYLGLYCERIN (conservante, battericida)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE (assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Immagine TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine PARFUM
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (allergene del profumo / conservante / solvente)
Immagine CITRONELLOL (additivo)
or Immagine CITRONELLOL (allergene del profumo)
Immagine LIMONENE (allergene del profumo)
Immagine COUMARIN (allergene del profumo)
Immagine LINALOOL (allergene del profumo)
Immagine ALPHA-ISOMETHYL IONONE (allergene del profumo)

La crema corpo al tè verde di Biolis nature ha una consistenza abbastanza fluida: è una di quelle classiche creme che va dosata con attenzione, perché altrimenti lascia una tremenda scia bianca che fatica ad assorbirsi. Certo, da un'altra prospettiva questo può servire a fare un bel massaggio, ma nel mio caso è più snervante che altro. Spesso vado di fretta e ancor più spesso la pigrizia ha il sopravvento, per cui se dovessi stare minuti interminabili a massaggiare, mollerei prima di cominciare. Come ormai saprete a memoria, non amo le profumazioni erbacee e questa in qualche modo le richiama, almeno a primo impatto: una volta assorbita sulla pelle, rilascia un leggerissimo odore quasi mentolato che tutto sommato si può tollerare.

Ma veniamo alla cosa più importante: è valida? Appena stesa, la pelle risulta morbida e setosa al tatto, ma purtroppo è una sensazione che dura poco. Così come con tante altre creme, anche questa non mi dà un'idratazione prolungata, anzi, la pelle sembra letteralmente berla e dopo poche ore appare secca sia alla vista, che al tatto. Non dico che sia inutile, perché una minima azione idratante la svolge, ma davvero insufficiente per quel che mi riguarda. Ho in casa anche la versione alle mandorle dolci, che non vedo l'ora di provare anche sui capelli a mo' di balsamo. 
Per il resto, al momento le creme corpo biologiche che ho provato non mi hanno affatto stupita: di certo con gli oli si ottiene un miglior risultato sulla pelle secca, peccato che io non tolleri moltissimo la sensazione di unto che danno -_-'


2 commenti:

  1. Per ovviare alla sensazione di unto degli oli, ti consiglio di prelevarne poco alla volta e massaggiarlo solo su pelle bagnata, ancora in doccia. Ti assicuro che sulla pelle secca fanno la differenza, io li amo.

    Di questa linea al té verde ho usato il bagnodoccia e l'ho amato moltissimo, sia per la profumazione che per tutto il resto. Se avessi un Tigotà vicino farei scorta. Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del consiglio, lo proverò!

      Elimina