aprile 18, 2018

,

Recensione - L'Oréal maschera purificante argilla pura

Per le maschere viso purificanti ho una vera e propria fissazione: ne tengo sempre almeno una in casa e le faccio con sufficiente costanza. Mi piace cambiarle e sono la tipologia di maschera viso che, in genere, mi aiuta a tenere a bada le imperfezioni, i punti neri e l'untuosità della mia pelle. Nel corso negli anni ho notato che, solitamente, quelle naturali / biologiche non hanno sempre grossi effetti sul mio viso, o perché si dimostrano blande o perché, al contrario, mi danno pizzicore, bruciore e arrossamenti che non tollero. Non dimenticherò mai la mia amata Neutrogena, un prodotto che ho comprato e ricomprato e che purtroppo non trovo più: era un portento. Proprio la voglia di provare anche nel mondo della cosmesi non biologica, mi ha spinta ad acquistare la maschera purificante argilla pura di L'Oréal. Quanto sono state pubblicizzate queste maschere nei mesi scorsi, ma io le ho praticamente ignorate! Ero entrata da Acqua e Sapone per farmi un regalino post esame e appena l'ho vista, ho deciso di portarla a casa con me.


Il packaging di questa maschera mi piace molto. È doppio: la confezione in cartone é di colore verde pistacchio, quasi metallizzato, e sulla parte anteriore vi é una "finestra" in plastica trasparente che mostra una parte del barattolo interno. Il barattolo é in vetro trasparente, con un tappo in plastica e un coperchio salva freschezza all'interno. Dal primo momento che l'ho visto, mi ha dato l'idea di un prodotto quasi di lusso, ideale da esporre sulla mensola del bagno o sulla toeletta. 

Informazioni generali
Il prodotto si presenta come una maschera - crema, che non secca la pelle, e associa tre argille minerali all'estratto di eucalipto, dalle proprietà purificante. Le tre argille sono il caolino, nota per l'effetto astringente sul sebo, la montmorillonite, che agisce sulle imperfezioni della pelle e il ghassoul, che aiuta a illuminare il colorito. 

L'azienda consiglia di utilizzare il prodotto 2 o 3 volte a settimana, lasciando agire dai 5 ai 10 minuti. Dovrebbe bastare per 10 applicazioni. 

PAO: 12 mesi
QUANTITÀ: 50 ml
REPERIBILITÀ: Acqua e Sapone, supermercati, OVS
PREZZO: 8,90 euro

Ingredienti


La maschera purificante argilla pura di L'Oréal si presenta come una cremina dalla formulazione leggera e dal colore verde menta. Mi piace molto la sua profumazione, perché non è quella classica e scontata delle maschere con argilla: è una fragranza delicata e lievemente fresca,che sa di panni puliti. Avendo una consistenza non troppo corposa, si applica con facilità e non crea grumi. Purtroppo però si asciuga talmente in fretta da non arrivare nemmeno ai 5 minuti di posa, senza che la pelle tiri, ecco perché personalmente tengo a portata di mano un tonico o un'acqua termale da poter spruzzare continuamente, per evitare che la maschera si secchi. Per questa ragione, non è un trattamento da poter fare mentre si è occupati a fare altro: di solito io, dopo aver applicato la maschera, inganno il tempo dedicandomi a qualche piccola faccenda, ma con questo prodotto non posso farlo. Comunque, appena applicata, sento il viso pizzicare, soprattutto sul naso e sulle guance, dove in genere è concentrata la maggior parte dei miei punti neri: dapprima temevo fosse l'azione aggressiva del prodotto sul viso e mi aspettavo di trovare la pelle in fiamme, in realtà è semplicemente segno che la maschera sta agendo. Infatti, dopo averla rimossa senza particolari difficoltà per via della sua consistenza, la pelle non è affatto arrossata. La sensazione che avverto mi piace: mi piace in particolare il fatto che il viso è morbido al tatto e la pelle non appare prosciugata, ma pulita e fresca.


Utilizzando il prodotto una - due volte a settimana e tenendolo in posa per un massimo di 10 minuti per volta, non ho notato sostanziali differenze sui punti neri, ma (ed è la ragione per cui lo promuovo) un'ottima azione astringente sulle imperfezioni. Più volte mi è capitato di utilizzarla su brufoli infiammati e arrossati: il giorno dopo essi erano visibilmente sfiammati e appiattiti. Vorrò sicuramente provare le altre due versioni in commercio, magari approfittando di qualche sconto, perché il prezzo originale mi sembra, a conti fatti, un po' altino. Lo consiglio ad una pelle grassa, ma non a pelli troppo delicate, perché potrebbe risultare aggressivo.



4 commenti:

  1. Questa qui è stata molto pubblicizzata, non ricordavo l'avessi presa anche tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono lasciata tentare, molto in ritardo però ;)

      Elimina
  2. Sembra molto molto carina! Io uso poco in verità le maschere purificanti quindi preferisco prendere le bustine così da terminarle, però prima o poi magari in offerta, gli darò una chance :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece alle bustine preferisco le full size. Ultimamente poi ho voglia di provare tutte le tipologie di maschere possibili..

      Elimina