ottobre 24, 2018

,

Hair care routine || autunno 2018

Buongiorno e buon Mercoledì!
Quest'estate non vi ho parlato della mia hair care routine: per un motivo o per l'altro, mi è sfuggito. Vorrei rimediare adesso, mostrandovi cosa sto utilizzando e parlandone un po' insieme.Cliccate qui per sapere cosa ho usato fino alla primavera di quest'anno.  

Piccola e solita premessa: la mia cute è grassa e le mie lunghezze secche e crespe. Il mio capello è di media struttura, leggermente mosso, non trattato chimicamente. Alterno almeno due shampoo nei miei lavaggi, che faccio 2 o 3 volte a settimana a seconda delle necessità. Un prodotto deve essere certamente delicato, l'altro in genere è specifico per cute grassa o anti-forfora nei periodi di transizione stagionale. 


Per quanto concerne lo shampoo, in questo momento nella mia doccia ne ruotano diversi. Ho quasi terminato lo shampoo delicato di Vivi Verde Coop, che mi è piaciuto decisamente meno della vecchia versione e formulazione, perché l'ho trovato meno lavante e non adatto alle esigenze attuali della mia cute (quando ho usato la vecchia formulazione, la mia cute era decisamente meno grassa). Uno shampoo che mi piace decisamente di più, sebbene anche lui non mantenga per chissà quanto la cute perfettamente pulita, è quello per lavaggi frequenti, con frutta e vitamine, di Cien. Rispetto al precedente, questo prodotto non annoda le lunghezze e pertanto lo uso solo quando devo lavare i capelli in velocità, non avendo il tempo di fare un impacco o di aspettare i tempi di posa di un condizionante post-lavaggio. Infine, ho in uso da pochi giorni lo shampoo purificante al bergamotto di Omia laboratoires. Non vi posso dire molto, ma le prime impressioni sono positive: mi sembra che lavi bene la cute, la mantenga pulita a lungo e non mi provochi prurito. 


Per quel che riguarda, invece, i prodotti condizionanti, vi mostro anzitutto la maschera all'argan di Intra. Ha un ottimo effetto districante, inoltre disciplina e ammorbidisce abbastanza la chioma, domando un po' il crespo. Non è la maschera migliore che abbia mai provato, ma si lascia apprezzare. Mia mamma, dalla spesa al Conad, mi ha portato due balsami della linea Essentiae: la versione nutriente, che non ho ancora messo in uso, e quella disciplinante. Quest'ultima è proprio quella che sto utilizzando e vi dedicherò, credo, una recensione tra non molto. Ho provato balsami decisamente più efficaci sulla mia chioma, vedi quello all'aloe di Ekos, infatti questo di Essentiae non spicca per qualche ragione in particolare, se non per la profumazione estremamente piacevole che persiste a lungo sui capelli. Per il resto, non ha alcun effetto anti-crespo come declamato in confezione (e in questi giorni di tremenda umidità, credetemi, l'ho messo a dura prova), non ha chissà quale effetto districante o ammorbidente. Insomma, è un comunissimo balsamo da supermercato con inci discreto al quale non prestare particolare attenzione. 

Nella sezione "impacchi pre-shampoo", ho poco da mostrarvi, perché ultimamente ho avuto pochissimo tempo da dedicarvi (e diciamo la verità, anche poca voglia). In ogni caso, ho adibito a questo scopo la maschera di Intra che vi ho mostrato poco fa e l'olio di mandorle dolci della linea Face complex che ho acquistato di recente. Di solito i miei impacchi sono sempre composti da una base corposa (balsamo o maschera) e una parte oleosa, in base a quello che mi ritrovo in casa. 


Infine, l'unico prodotto che sto usando come protettivo per le lunghezze e le punte, da applicare a capelli bagnati prima dell'asciugatura, sono i cristalli liquidi di Vitalcare Natural bio. Sono ottimi: aiutano concretamente a domare il crespo, lucidano la chioma e la rendono più morbida e sana all'aspetto. Un prodotto di cui non posso più fare a meno e che vi consiglio di provare. 

4 commenti:

  1. Anche io uso sempre almeno 3 shampoo, a rotazione.
    Al momento ne ho uno rinforzante di Iceveda, uno volumizzante di Lavera e quello modellante ricci di Gyada.
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a qualche tempo fa, ne alternavo solo due. Adesso sto provando a vedere come reagiscono i miei capelli se cambio prodotto ad ogni shampoo, alternandone di più..

      Elimina
  2. La mia haircare routine è molto basic. Alterno due shampoo (al momento ho quello all'argan di Alverde e quello alla rosa di Lavera), un balsamo bello nutriente avendo il capelle secco e mousse per definire ulteriormente i ricci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fin dei conti, anche la mia lo é. Non uso troppa roba :)

      Elimina